menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fermati dalla polizia su un motorino rubato, due livornesi minorenni denunciati per ricettazione

Due ragazzi del 2003 e del 2005 sono stati sorpresi in via Provinciale Pisana durante un controllo di polizia. Stessa denuncia per una donna di 34 anni

Sono sempre più intensi, in questi primi quindici giorni di luglio, i controlli di polizia per le strade della città. Un servizio di prevenzione, messo in campo dall'Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico, diretto dal commissario capo Claudio Cappelli, che anche ieri 15 luglio ha portato a tre denunce e al ritrovamento di diversi motorini restituiti poi ai legittimi proprietari. Nello specifico, gli uomini della Squadra volanti sono riusciti a fermare due minorenni livornesi (uno del 2003, l'altro del 2005) che intorno alle 21 si trovavano in via Provinciale Pisana a bordo di uno scooter risultato rubato. Denunciati per ricettazione in concorso, il guidatore era sprovvisto persino di patente e, dopo le rimostranze agli agenti, è stato denunciato anche per resistenza a pubblico ufficiali.

Stessa denuncia, ovvero per ricettazione, anche a carico di una donna livornese classe 1986, anche questa sorpresa dalle volanti a bordo di un motorino rubato che veniva riconsegnato al proprietario. Restituiti infine soltanto i telai di sei scooter Scarabeo ritrovati dalla polizia, dopo la segnalazione di un cittadino, tra le sterpaglie di via Gioberti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Piatti regionali, la ricetta della ribollita toscana

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento