Movida si...cura, test sierologici per giovani volontari: alla Terrazza la campagna di prevenzione della Regione

Al via l'iniziativa dell'assessorato regionale alla salute: tutti i venerdì e sabato, fino a fine settembre, presente un gazebo per chiedere volontariamente di effettuare un test

Le regole sono sempre le stesse: lavarsi spesso le mani, mantenere la distanza di sicurezza e indossare la mascherina laddove non sia possibile rispettare le norme anti Covid. Come nei luoghi maggiormente frequentati dai giovani, ad esempio, quelli della movida che più preoccupano per una possibile diffusione del virus ancora in circolazione. Ecco quindi che, a partire da sabato 25 a Firenze e da venerdì 31 in altre 9 località della Toscana, la Regione Toscana ha deciso di lanciare la campagna di prevenzione "Movida si...cura", promossa nei luoghi di vita notturna dove sarà possibile effettuare gratuitamente test sierologici.

Movida si...cura, alla Terrazza Mascagni la campagna di prevenzione della Regione 

L'iniziativa anti Covid, che a Livorno sarà proposta tutti i venerdì e sabato, dalle 22 alle 2, alla Terrazza Mascagni fino a fine estate (26 settembre), prevede appunto test sierologici per tutti i giovani che ne faranno richiesta su base volontaria. Chi dovesse risultare positivo al Covid-19, dovrà quindi sottoporsi al tampone molecolare, contattando il numero verde della Regione 800.556.060, per verificare se l'infezione è in fase attiva. Sarà inoltre possibile effettuare alcol test, sempre su richiesta degli interessati, al fine di responsabilizzare i giovani a un sano divertimento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nei luoghi della campagna "Movida si..cura" saranno allestiti gazebo e posizionati mezzi mobili del volontariato sociale (Misericordie, Anpas, Croce Rossa italiana), cui rivolgersi per effettuare il test sierologico gratuito e avere tutte le informazioni necessarie. Qui saranno messi a disposizione dei ragazzi anche mascherine e gel. Oltre al volontariato sociale è prevista la presenza, sempre su base volontaria, di personale infermieristico delle Asl. Di seguito le città e le piazze interessate:

  • Firenze (Piazza Santo Spirito)
  • Castiglion della Pescaia (Piazza Garibaldi, angolo via della Fonte - via Palestro)
  • Cecina (Piazza dei Tirreni) Follonica (passeggiata)
  • Forte dei Marmi
  • Lido di Camaiore
  • Livorno (Terrazza Mascagni)
  • Marina di Carrara
  • Marina di Pisa (Piazza Gorgona)
  • Viareggio 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caos Livorno, inizia l'esodo dei giocatori: Mazzarani, Maestrelli e Kasa i primi a lasciare il Coni

  • Chef sorpreso nella sua villetta con oltre 8 kg di marijuana e 700 piante di canapa indiana: 46enne arrestato. Foto e video

  • Caos Livorno, Ghirelli (presidente Lega Pro): "Spinelli deve fare un passo avanti, è l'unico che può salvare il club"

  • Caos Livorno | Fideiussione in ritardo, Navarra si tira fuori: "Stanco di CereaBanca e di Spinelli. Paghino loro, io vado in tribunale"

  • Coronavirus: 45 nuovi positivi tra Livorno e provincia, 581 in Toscana. Il bollettino di giovedì 15 ottobre

  • Coronavirus Livorno, esercizi commerciali di vendita al dettaglio aperti dalle 6 alle 22: l'ordinanza di Salvetti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento