Provano a eludere il posto di blocco, fermati e multati per inosservanza delle norme anti Covid in zona rossa

L'auto della coppia è stata bloccata sul viale Carducci dai carabinieri del Nucleo radiomobile: i due erano giro senza alcun ragionevole motivo

Non avevano niente da nascondere, se non il fatto di essere a giro senza alcun motivo nonostante i divieti imposti in zona rossa dal decreto ministeriale in materia di normative anti Covid. E proprio per queste ragioni, uno straniero di 43 anni e una donna italiana di 41, nella notte tra il 20 e il 21 novembre hanno provato a sottrarsi al posto di blocco dei carabinieri del Nucleo Radiomobile mentre transitavano in auto sul viale Carducci. Fermata dai militari dell'Arma, la coppia non ha saputo fornire valide spiegazioni per poter circolare liberamente a quell'ora ed è stata così sanzionata per inosservanza delle regole imposte dal dpcm.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pesca sportiva, due livornesi fermati con 48 chili di orate: multa di 8mila euro, il pesce regalato alla Caritas

  • Rosignano Solvay, esplosione in una palazzina: grave una donna

  • Parco del Mulino, conti in rosso e rischio chiusura. L'appello: "Prenotate una pizza da noi per tenere in vita il progetto"

  • Caos Livorno, i soldi non ci sono: si rischia l'esclusione dal campionato. Navarra: "Ore contate, ma c'è uno spiraglio"

  • Toscana zona rossa, l'ordinanza di Giani: nuove misure anti Covid per spostamenti ed attività

  • Toscana zona rossa fino al 4 dicembre, Giani: "Ancora un po' di pazienza, poi fino a Natale in zona arancione o gialla"

Torna su
LivornoToday è in caricamento