rotate-mobile
Cronaca

Amerigo Vespucci, le emozioni e i sogni degli allievi in tv su Linea Blu

L'appuntamento è per sabato 28 ottobre alle 14 su Rai 1

Cento giorni in mare per raccontare le emozioni e i sogni di sette allievi che hanno scelto di indossare la stessa divisa e condividere lo stesso orizzonte per diventare ufficiali della Marina Militare Italiana. È dedicata alla nave scuola Amerigo Vespucci la puntata speciale di Linea Blu 'La nave più bella del mondo', in onda oggi sabato 28 ottobre, alle 14, su Rai 1. Fabio Gallo introduce lo speciale nell'anteprima del programma. Dal 1931 il Vespucci è stato allestito e armato con una sola funzione: integrare gli insegnamenti teorici dell'Accademia Navale di Livorno con l'addestramento marinaresco. Ancora oggi, dopo più di 90 anni, gli allievi dell'Accademia Navale di Livorno salgono a bordo del Vespucci per la campagna di istruzione che ha una durata di oltre 100 giorni.

Amerigo Vespucci, la mostra fotografica 'La più bella del mondo' sbarca a Rio de Janeiro

Quest'anno, in occasione del tour mondiale che terminerà nel 2025, le videocamere della Rai hanno avuto il privilegio di salire a bordo della nave scuola per accompagnare gli allievi ufficiali lungo l'intero periodo di navigazione da Genova a Fortaleza in Brasile, passando per i porti di Marsiglia, Las Palmas, Praia Capo Verde, Santo Domingo e Cartagena. 'La Nave più bella del Mondo' racconta la prima esperienza di sette allievi ufficiali, ragazzi e ragazze, a bordo di una nave militare, il loro ìbattesimo del mare', una scuola di vita dura, che non regala niente a nessuno, scandita dai ritmi serrati delle navigazioni in alto mare, dallo studio che continua anche a bordo, dal lavoro di squadra, dalla mancanza di sonno, dai turni di guardia, dove per assecondare i cambiamenti del vento si susseguono in tutte le ore del giorno e della notte le manovre alla vela: 2800 metri quadrati di canapa cucita a mano che si trafficano con la sola forza delle braccia.

L'Amerigo Vespucci ospita il team di Luna Rossa, lo spettacolare incontro nelle acque di Barcellona | Foto 

L'esperienza della vita di bordo si allaccia alle tradizioni degli antichi velieri. I cadetti mangiano e riposano tutti insieme. Alla sera le amache vengono agganciate al soffitto per dormire e il giorno successivo vengono di nuovo ripiegate e stivate proprio come si faceva nell'Ottocento. Il Vespucci è una nave che fa sognare, un veliero che tutto il mondo ci invidia, orgoglio nazionale e ambasciatore dell'eccellenza italiana. Il suo equipaggio supera le 400 unità e tutti, allievi e veterani, lavorano per lo stesso scopo, portare il meglio del nostro Paese nel mondo, navigando. Le cucine sfornano ogni giorno almeno cinquecento pasti più le colazioni, che raddoppiano durante le campagne di istruzione e aumentano ancora quando a bordo si allestiscono i buffet per gli ospiti esterni. La cucina, come qualunque altro servizio di bordo, non si ferma mai neanche di notte.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amerigo Vespucci, le emozioni e i sogni degli allievi in tv su Linea Blu

LivornoToday è in caricamento