menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rischia di soffocare a 11 giorni per un rigurgito di latte, neonata salvata dall'infermiere del 118

La madre si è accorta delle difficoltà respiratorie della piccola e ha subito richiesto l'intervento dei soccorsi: decisivo l'intervento della Misericordia di Montenero

Sono stati momenti terribili quelli vissuti da una giovane neo mamma nella tarda mattinata di ieri, venerdì 30 ottobre, nella propria abitazione a Shangai. La donna, infatti, è stata costretta a richiedere l'intervento del 118 perché la figlia, neonata di appena 11 giorni, mostrava difficoltà respiratorie probabilmente dovute a un rigurgito di latte. Sul posto sono quindi interventue due ambulanze, una della Croce Rossa e l'altra della Misericordia di Montenero con a bordo l'infermiere del 118. È stato quest'ultimo che, rendendosi conto della situazione, si è preso cura della piccolina, liberandone le vie respiratorie con le consuete manovre del caso.

Un interevento tempestivo e decisivo che ha consentito alla bambina di riprendersi immediatamente, senza che fosse necessario il successivo intervento del medico, sopraggiunto con un mezzo della Svs, il quale si è preoccupato di tranquillizzare la madre in evidente stato di shock per quanto accaduto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Enogastronomia, arriva a Livorno la Scuola europea di sommelier

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento