menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto d'archivio)

(foto d'archivio)

Nugola, ignorano l'alt dei carabinieri e vengono inseguiti: fermato un livornese di 28 anni, due in fuga

L'auto non si è fermata al posto di blocco ed è stata abbandonata vicino ai campi: i militari dell'Arma sono riusciti a bloccare una persona, altre due sono riuscite a scappare

Hanno ignorato un posto di blocco lungo la strada 206, nei pressi di Nugola, non fermandosi all'alt dei carabinieri e iniziando una fuga a bordo di una Fiat Punto che ha costretto i militari dell'Arma al secondo inseguimento nel giro di pochi giorni, dopo quello avvenuto giovedì 23 aprile per le strade dei quartieri Nord e finito con l'arresto di un 49enne livornese. Questa volta, però, i carabinieri sono riusciti a fermare soltanto una persona delle tre che occupavano l'auto, abbandonata, intorno alle 11 di sabato 25 aprile, vicino ai campi nel tentativo da parte dei fuggitivi di proseguire la corsa a piedi e disperdersi per le campagne. 

Dei tre, i militari dell'Arma sono riusciti a bloccare un livornese di 28 anni che si trovava sui sedili posteriori, mentre le altre due persone che erano con lui, presumibilmente due stranieri, hanno fatto perdere le proprie tracce scappando per i campi lungo la 206. I carabinieri hanno quindi ispezionato l'auto senza tuttavia trovare niente al suo interno, denunciando comunque il giovane, che non avrebbe fornito spiegazioni sulla fuga, per resistenza a pubblico ufficiale.

(foto d'archivio)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Ricette locali, le cee alla livornese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento