rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca Antignano

Ciclopista Tirrenica, nuovo tratto dai Rex al Miramare: ecco come diventerà il percorso

Il progetto esecutivo ha un importo pari a circa 850mila euro e rappresenta parte del Masterplan sui progetti di continuità delle piste ciclabili. Le parole chiave sono sicurezza e valorizzazione del territorio

Un nuovo tratto di percorso ciclo-pedonale, lungo quasi un chilometro, sorgerà nella parte sud della città e collegherà la zona all’altezza dei bagni Rex con il tratto di strada antistante il campeggio Miramare. Il progetto per la realizzazione di questo itinerario, che fa parte del Masterplan approvato nei mesi scorsi e che rientra nel piano di più ampio respiro della Ciclopista Tirrenica, è stato approvato nelle scorse settimane. L’ultimo atto, infatti, è stato l’affidamento dell’incarico professionale per l’esecuzione dei servizi tecnici di architettura e ingegneria.

Il progetto prevede l’allungamento del tratto di pista ciclabile presente su via Pigafetta con la realizzazione di un percorso ciclo pedonale su via del Littorale per uno sviluppo globale di circa 965 metri. Un’opera che, come detto, rientra nel progetto della Ciclopista Tirrenica. Il tutto all’insegna della sicurezza e della valorizzazione del territorio. Sì perché tra gli obiettivi non di certo secondari c'è anche la volontà di dare la possibilità alle persone che transitano da questa parte di città di poter ammirare il suggestivo panorama. Insomma, stando a quanto sottolinea anche il progetto definitivo si parla di un 'tratto di litorale non sufficientemente valorizzato'.

Scuole e Ciclovia Tirrenica, chiesti 9 milioni per finanziare opere strategiche e cantierabili della provincia di Livorno

Schermata 2021-12-27 alle 16.21.09-2

Tutto il tracciato lungo il lato mare, il percorso sarà largo 3,80 metri e verranno realizzati nuovi parcheggi per le auto

L'area è chiaramente una delle più frequentate della città, in particolar modo in estate vista la presenza di ristoranti e bar. L'intervento in oggetto consentirà quindi di realizzare la pista ad uso non promiscuo, dunque larga 3,80 metri dei quali 2,50 ad uso ciclabile e 1,30 ad uso pedonale. La separazione tra i due percorsi sarà evidenziata da una striscia continua, la zona per le due ruotà di colore rosso/arancio mentre quella per i pedoni beige.

Viabilità, sette chilometri di corsie ciclabili e quattro case avanzate per le bici: ecco dove saranno realizzate

 La realizzazione della pista ciclo-pedonale porterà alla riduzione della larghezza della carreggiata stradale e alla creazione su alcuni tratti di parcheggi in linea realizzando un generale riassetto della sezione stradale. Questo anche per regolarizzare le colonne di macchine parcheggiate che invece si sono create fino ad ora lungo la strada. Nell'ambito dei vari interventi anche lo sfoltimento della vegetazione e la realizzazione, ad esempio tra il fosso della Sanguigna e quello del Malpasso, a poche decine di metri dal Miramare, di uno spiazzo belvedere, per ammirare il panorama. Un affaccio direttamente sul mare per valorizzare ancora di più questo scorcio unico di Livorno. 

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciclopista Tirrenica, nuovo tratto dai Rex al Miramare: ecco come diventerà il percorso

LivornoToday è in caricamento