Tre nuovi distributori di gas naturale in via Firenze e lungo l'autostrada A12

Gli impianti saranno realizzati nel 2020 e sono il frutto di un accordo tra la rete IP e la Snam

A partire dal 2020, la rete di distributori IP, in base a un accordo raggiunto con Snam, realizzerà 26 nuovi impianti per il rifornimento di gas naturale e di questi tre verranno realizzati a Livorno: due sull'autostrada A12 (Fine Est-Livorno e Salavano Ovest-Livorno) e uno in via Firenze 10. Le nuove aperture rappresentano la prima fase di attuazione dell'accordo quadro siglato nel 2018 tra IP e Snam per realizzare fino a 200 nuove stazioni a metano in Italia, che rientra nell'impegno delle due aziende per la promozione della mobilità sostenibile.

"Si tratta di una crescita importante per IP - commenta l'azienda -, coerente con la visione di un punto vendita di carburanti che innova il suo ruolo, puntando a un'offerta multienergia, dal gasolio alla benzina, dal gas all'elettrico fast e ultrafast. Un punto vendita intorno a cui si abilitano una moltitudine di servizi al cliente che fanno perno sulla capillarità unica della rete IP. Le nuove aperture rappresentano un contributo concreto alla realizzazione dell'infrastruttura necessaria alla transizione verso la mobilità sostenibile. L'investimento su nuove stazioni a Lng in particolare, rappresenta un passo importante per la nascente rete di ricarica a sostegno del trasporto pesante a gas". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Renato Zero ringrazia i livornesi: "Dé, mi avete fatto sentire a casa"

  • Terremoto di magnitudo 4,5 in Toscana, la scossa avvertita anche a Livorno

  • Viale del Risorgimento, auto investe madre e figlio: grave 35enne

  • Allerta meteo a Livorno venerdì 13 dicembre per vento forte: previste mareggiate

  • Minaccia di gettarsi dal balcone: poliziotto salva la vita a una 87enne

  • Cecina, violento scontro tra un'auto e uno scooter: gravissimo 52enne

Torna su
LivornoToday è in caricamento