rotate-mobile
Cronaca

Occupano una casa popolare, rubano l'energia elettrica e spacciano droga: denunciati

Una 30enne livornese e un 40enne di origine tunisina sono stati sorpresi dalla polizia municipale

Una 30enne livornese e un 40enne tunisino, già noti alle forze dell'ordine per reati di droga, sono stati denunciati, nel pomeriggio del 23 ottobre, per occupazione abusiva di alloggio pubblico dopo che sono stati sorpresi ad occupare una casa popolare senza averne diritto. L'operazione rientra nel rafforzamento dei controlli nell'area dei quartieri Nord della città, e in particolar modo della zona di via Giordano Bruno, effettuati dalla polizia municipale.

Gli agenti hanno accertato che la coppia, dopo aver preso possesso dell'immobile, ha manomesso il contatore Enel rubando così l'energia elettrica. Dal controllo dell'appartamento è anche emerso che sul tavolo da cucina era presente della cocaina mentre nelle altre stanze è stato trovato dell'hashish. Il tutto è stato posto sotto sequestro e trasmesso all'autorità giudiziaria per il prosieguo delle indagini.

Guida con una patente contraffatta, denunciato 

In un'altra operazione, la Municipale, a inizio ottobre, ha fermato un veicolo e dal controllo dei documenti è emerso che il conducente, straniero residente in Italia da oltre un anno, non aveva effettuato la conversione della patente di guida rilasciata dal suo paese d'origine. Gli agenti gli hanno quindi ritirato il documento che, da un esame più approfondito, è risultato contraffatto. Il conducente dell'auto è stato quindi sanzionato per guida senza patente e denunciato all’autorità giudiziaria, mentre l'auto è stata sottoposta a fermo amministrativo. La mattina dell'11 ottobre il mezzo è stato nuovamente fermato e controllato in via Garibaldi con alla guida lo stesso conducente. L'uomo è stato quindi quindi ulteriormente sanzionato per guida senza patente e il veicolo posto sotto sequestro ai fini della confisca. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Occupano una casa popolare, rubano l'energia elettrica e spacciano droga: denunciati

LivornoToday è in caricamento