rotate-mobile
Cronaca

Portafogli, documenti, cellulari: l'elenco degli oggetti smarriti ad ottobre in deposito negli uffici del Comune. Ecco come ritirarli

Tra quelli ritrovati, anche un videoregistratore, la targa di uno scooter e un abbonamento al treno. Saranno riconsegnati a chi dimostrerà di esserne il legittimo proprietario

Sono stati recuperati nel mese di ottobre, e si trovano al momento in deposito all'ufficio di polizia amministrativa del Comune di Livorno, in piazza del Municipio 50, una serie di oggetti smarriti che saranno restituiti a chi dimostrerà di esserne il legittimo proprietario. A darne notizia è il dipartimento Staff Città Sicura dell'Ufficio Polizia Amministrativa e Tutela Animale con un avviso pubblicato all'Albo pretorio in cui si elencano gli oggetti ritrovati (l'elenco completo in allegato a fine pagina, ndr).

Tra questi, portoafoglio da uomo e da donna, telefoni cellulari, documenti quali patenti, passaporti e carte di identità, la targa di un motociclo e persino un videoregistratore. E ancora uno zaino, corde per trasporto merci, tessere ferroviarie e un abbonamento Pegaso. Chiunque ne reclamasse la paternità, dovrà dimostrarla agli uffici competenti per la restituzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Portafogli, documenti, cellulari: l'elenco degli oggetti smarriti ad ottobre in deposito negli uffici del Comune. Ecco come ritirarli

LivornoToday è in caricamento