Collesalvetti, operaio rischia di essere schiacciato da una barca: salvato da un collega

Decisivo l'intervento dell'uomo che ha legato l'imbarcazione a un camion e l'ha spostata. Sul posto un'ambulanza della Misericordia di Livorno

Poteva finire in tragedia, ma grazie al provvidenziale intervento di un collega tutto si è risolto senza gravi conseguenze. Un operaio di circa 30 anni stava lavorando, nella mattina del 27 maggio, in un piazzale a Collesalvetti quando, per motivi ancora da chiarire, un'imbarcazione è scivolata dai supporti su cui si trovava finendo addosso all'uomo che è rimasto incastrato tra la barca e il muro. Appena accortosi di quanto accaduto un collega ha legato delle cime al natante e, successivamente, le ha agganciate ad un camion. Una volta messo in moto il mezzo è riuscito a spostare la barca liberando così il 30enne. Sul luogo dell'incidente è stata inviata un'ambulanza della Misericordia di Livorno con il medico del 118, che ha prestato le prime cure all'uomo il quale ha riportato un trauma toracico dovuto allo schiacciamento. L’operaio è stato trasportato in ospedale per ulteriori accertamenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caos Livorno, società latitante: dei soldi nessuna traccia e i giocatori se ne vanno

  • Tragedia a Piombino, muore a 48 anni davanti alla compagna mentre fa trekking

  • Serie C, Grosseto-Livorno 1-0: Sicurella beffa gli amaranto nel recupero

  • Coronavirus: 174 positivi e 5 morti tra Livorno e provincia, 1.892 nuovi casi in Toscana. Il bollettino di sabato 21 novembre

  • Caos Livorno, Sicrea sul gruppo Carrano: "Non ha ancora pagato le nostre quote, restano 48 ore"

  • Coronavirus: 115 positivi e 2 morti tra Livorno e provincia, 1.929 nuovi casi in Toscana. Il bollettino di domenica 22 novembre

Torna su
LivornoToday è in caricamento