rotate-mobile
Martedì, 28 Giugno 2022
Cronaca

Orsini, sold out ai Quattro Mori: "Certi assessori sono lontani dagli interessi culturali della cittadinanza"

Tutto esaurito per la lezione del professore, che sulla sua pagina ufficiale pubblica un post dal titolo 'Assessori all'incultura'

Il giorno della lezione universitaria del professor Alessandro Orsini a Livorno è arrivato. Oggi, lunedì 23 maggio, il saggista 47enne sarà infatti protagonista al teatro Quattro Mori con il suo monologo "Ucraina. Le cause della guerra". Un appuntamento che ha fatto registrare il tutto esaurito - come spiega lo stesso Orsini dalla sua pagina Facebook ufficiale -, nell'ambito del quale spiegherà quelle che sono, a parere del professore, le motivazioni che avrebbero scatenato l'invasione dell'Ucraina da parte della Russia. Una lezione, quella 'livornese', che nelle scorse settimane ha fatto discutere e non poco.

Il professore infatti, spesso e volentieri ospite in tv e più volte accusato di essere filorusso, avrebbe dovuto tenere il suo monologo al teatro Goldoni, ma dopo un sì iniziale ci fu una retromarcia che, di fatto, portò al concretizzarsi di un vero e proprio caso. Con tanto di polemiche con l'assessore alla Cultura, Simone Lenzi, di intervento del sindaco Luca Salvetti che invitò Orsini a parlare in un luogo neutro e di bagarre in consiglio comunale con le opposizioni che gridavano alla limitazione della libertà di informazione. Alla fine la lezione è stata programmata al teatro Quattro Mori e farà registrare il tutto esaurito.

Goldoni negato, Orsini trova posto ai Quattro Mori: appuntamento in teatro lunedì 23 maggio

"Tutto esaurito, grazie Livorno. Certi assessori sono lontani dagli interessi culturali della cittadinanza"

Una vicenda che però anche lo stesso Orsini sembra non aver definitivamente accantonato visto che sulla sua pagina Facebook ufficiale, nel pomeriggio di oggi lunedì 23 maggio, ha pubblicato un post dal titolo 'Assessori all'incultura', facendo intendere un chiaro riferimento alla vicenda livornese. "Tutto esaurito. - ha scritto - Che dire? Dà l'idea della lontananza di certi assessori comunali dagli interessi culturali della cittadinanza, che pure quegli assessori dovrebbero rappresentare. Grazie Livorno. Il 30 maggio parlerò al teatro Puccini di Firenze".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orsini, sold out ai Quattro Mori: "Certi assessori sono lontani dagli interessi culturali della cittadinanza"

LivornoToday è in caricamento