Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca Fabbricotti / Via Goito, 85

Orti urbani, vandali devastano il punto ristoro. Il collettivo: "Ragazzi tra i 15 e i 20 anni, ora basta". Video

Ennesimo atto vandalico nello spazio occupato di via Goito. Distrutto il forno, danni alla struttura utilizzata per cucinare le pizze e immondizia ovunque. I frequentatori: "Una situazione che va avanti da tre anni e che è peggiorata con la pandemia"

Una parete del prefabbricato che funge da punto di ristoro sfondata, il forno di terracotta distrutto e una montagna di immondizia. È stata questa scena di devastazione ad accogliere alcuni frequentatori degli Orti urbani di via Goito nel pomeriggio di lunedì 11 gennaio, l'ennesima di una lunga serie di atti vandalici verificatisi nell'area. "Sono ragazzi dai 15 ai 20 anni - attacca subito Arianna, una delle 'contadine' del collettivo -, arrivano quando non c'è nessuno e usano il punto ristoro come un fondo privato lasciando bottiglie di vodka, sigarette, buste con avanzi di cibo e altra sporcizia, fino a rompere le poche cose che ci sono dentro e la struttura stessa. Questo va avanti da tre anni". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La situazione da tempo infastidisce gli "ortolani" ma anche gli inquilini dei palazzi nei dintorni dell'area. "Dall'inizio della pandemia, con le scuole chiuse, la presenza dei ragazzi si è intensificata - spiega Arianna - e la situazione è peggiorata. Anche gli abitanti degli edifici vicini hanno più volte chiamato la polizia perché notavano assembramenti di ragazzi senza mascherine. Come me altri membri del collettivo hanno provato a dialogare coi giovani, ma ci hanno sempre risposto male. Si allontanano solo quando minacciamo di chiamare le forze dell'ordine".  

pos orti punto ristoro-2
(il post di denuncia sulla pagina Facebook)

Orti urbani nel mirino dei vandali: casottino danneggiato e incendio vicino alle abitazioni 

Una serie di devastazioni che sono state denunciate nel tempo dal collettivo sulla pagina Facebook: "Negli ultimi anni - racconta ancora Arianna - questi gruppi di adolescenti si sono resi protagonisti anche della devastazione della zona della meta-agorà, in cui si proiettano film e documentari e sono arrivati perfino a incendiare un canneto, rischiando di far bruciare tutti gli orti". "Non crediamo nella repressione - conclude Arianna -, ma come collettivo vogliamo trovare una soluzione a questa situazione. Per questo sarà convocata presto l'assemblea degli Orti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orti urbani, vandali devastano il punto ristoro. Il collettivo: "Ragazzi tra i 15 e i 20 anni, ora basta". Video

LivornoToday è in caricamento