Ospedale, prelievi e servizi cup traslocano al settimo padiglione

I servizi forniti dal poliambulatorio saranno comunque in gran parte assicurati negli altri due distretti attivi, quello di Salviano (Livorno Est) e quello di Fiorentina (Livorno Nord)

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LivornoToday

A partire da giovedì 28 febbraio le attività di prenotazione esami e di prelievo del sangue del centro socio sanitario Livorno Centro (ex poliambulatorio) saranno assicurate all'interno dei nuovi locali collocati al piano terra rialzato del settimo padiglione (ex pediatria). "Lo spostamento – spiega Carlo Giustarini, direttore della zona livornese – è dovuto alla necessità di avviare quelle procedure necessarie alla trasformazione dell'edificio in una Casa della Salute. Si tratta di un intervento complesso e costoso dal valore di circa 6,5 milioni di euro che porterà a migliorare e ampliare i servizi a disposizione della cittadinanza. Per fare questo sarà però necessario sospendere, a partire da lunedì prossimo, 18 febbraio, le attività fornite dal centro stesso. L'azienda è impegnata da tempo nella elaborazione di alternative che possano ridurre i disagi sofferti, ma sarà necessaria la massima collaborazione da parte di tutti. Per questo invitiamo tutti coloro che non abbiamo necessità urgenti a rinviare i prelievi ematici o limitare l'uso degli sportelli utilizzando tutte le modalità alternative messe a disposizione". 

Nei giorni del trasferimento i servizi forniti dal poliambulatorio saranno comunque in gran parte assicurati negli altri due distretti attivi, quello di Salviano (Livorno Est) e quello di Fiorentina (Livorno Nord) grazie al rafforzamento del personale in servizio e all'ampliamento degli orari di apertura. "Gli sportelli dei due centri – dice Paola Chelli, direttore dell'Area supporto amministrativo ai servizi sanitari – rimarranno a disposizione anche nel pomeriggio fino alle 17 e Salviano sarà straordinariamente aperto anche il sabato mattina. Nella sede di via Impastato sarà trasferito temporaneamente anche il servizio dei prelievi pediatrici. È stata prevista, inoltre, una postazione aggiuntiva per la prenotazione degli esami di radiodiagnostica nei locali dell'accettazione della Radiologia collocata nei pressi dell'ingresso principale dell'ospedale e che sarà aperta dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 18 e il sabato dalle 8 alle 12". 

Con la chiusura del poliambulatorio sarà interrotto definitivamente anche il servizio TuPassi, ma con l'apertura del settimo padiglione entrerà in servizio un nuovo sistema eliminacode più moderno funzionale. "L'azienda sta chiamando telefonicamente – afferma Cinzia Porrà, direttore dell'area amministrativa del dipartimento tecnico – quelle persone che avevano già fissato un appuntamento al poliambulatorio per segnalare la chiusura. Per ridurre i disagi sarà loro offerto un appuntamento che manterrà data e orario scelto, ma varierà chiaramente il luogo. Terremo, ad ogni modo, aggiornata la popolazione durante l'effettivo svolgersi del trasferimento". 

Torna su
LivornoToday è in caricamento