rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Cronaca Ardenza terra / Via Salvator Allende

PalaMacchia, ladri vandalizzano uffici e spogliatoi del palasport: rubati pc e trofei. Andromedi: "Grande amarezza"

Sfondate le porte e messi a soqquadro i locali. Rubate anche macchine fotografiche e telecamere. Il presidente del Don Bosco: "Terzo episodio in meno di un mese. Avevamo riparato tutti ieri e oggi siamo di nuovo punto e a capo"

PalaMacchia devastato da ladri vandali che sia ieri che oggi, venerdì 10 giugno, hanno fatto irruzione nel palazzetto sfondando tutte le porte degli uffici e mettendo a soqquadro spogliatoi e locali. In totale si tratta del terzo raid nel giro di neanche un mese, come spiegato dal presidente del Don Bosco, Marco Andromedi, la cui società ha in gestione la struttura: "Non capisco cosa sperano di trovarci - le sue parole -. Come spesso capita in questi casi sono più i danni fatti di quanto rubato. Dobbiamo ancora fare l'inventario di quanto ci è strato sottratto, ma al momento mancano alcuni monitor dei computer, un pc portatile, una macchina fotografica, alcune telecamere e una coppa che avevano vinto recentemente". 

PalaMacchia (10)-2

A fare la scoperta del furto è stata un'addetta alle pulizie che ha subito avvisato la società: "Ieri avevamo appena finito di riparare i danni causati dall'ultima incursione notturna e oggi invece siamo di nuovo punto e a capo. C'è grande amarezza, ma noi come sempre andremo avanti non prima però di aver sporto denuncia alla polizia per quanto accaduto". 

Gli uffici del PalaMacchia devastati-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

PalaMacchia, ladri vandalizzano uffici e spogliatoi del palasport: rubati pc e trofei. Andromedi: "Grande amarezza"

LivornoToday è in caricamento