rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Cronaca Centro / Piazza dell'Unità d'Italia

Piazza dell'Unità d'Italia, la rabbia di un automobilista: "Assurdo non poter pagare il parcheggio con la carta"

A raccontare la vicenda un livornese che nei giorni scorsi, per uscire dall'area di sosta di fronte alla prefettura, è dovuto andare a 'ritirare' al bancomat per poter pagare quanto dovuto

"Essere nel 2022, non avere la possibilità di pagare la sosta con carte di credito o bancomat e dover andare a ritirare o cambiare del contante prima di riprendere l'auto è surreale". A raccontarlo è un automobilista livornese che nei giorni scorsi ha lasciato la propria macchina nell'area di sosta a pagamento di piazza dell'Unità d'Italia, a poche decine di metri dalla prefettura. "Quando sono arrivato a pagare - spiega - non avevo monete con me, la tessera non funzionava e il pos non era disponibile. Per cui l'unica soluzione è stata quella di andare a ritirare, poi tornare alle casse e pagare con taglio da 20 euro visto che c'è anche un limite al resto".

"Per andare in Venezia infatti - racconta- ho girato più di 45 minuti senza trovare posto. Avrei dovuto lasciare l'auto in sosta tutta la notte, per cui sono passato da piazza Mazzini per tentare di parcheggiarla lì, ma i parchimetri in questo caso non erano funzionanti. Allora - prosegue - ho trovato posto in piazza dell'Unità d'Italia, ma al mattino dopo la vicenda per pagare è stata assurda. E così, oltre al parcheggio, nel conto ci sono finite anche 2 euro e più di commissioni al bancomat nei pressi del palazzo dei portuali per ritirare contanti".

Una vicenda che già in passato era stata sollevata da alcuni utenti. È vero che i più giovani e abituati al web possono anche utilizzare le app dedicate che consentono di pagare in tempo reale ed essere avvisati sulla scadenza del tempo di sosta rimanente a disposizione, ma ci sono anche persone meno giovani che dimestichezza con questi strumenti non ce l'hanno e piuttosto che avere spiccioli in tasca preferirebbero passare la carta. Come è vero che tutte le zone non sono coperte da queste applicazioni. Purtroppo si tratta di un limite che spesso e volentieri viene riscontrato in diverse altre zone della città, dal momento che molti parchimetri o non prendono le carte, oppure sarebbero anche abilitati a farlo ma non risultano costantemente funzionanti. Come è successo in questo caso in piazza Mazzini. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza dell'Unità d'Italia, la rabbia di un automobilista: "Assurdo non poter pagare il parcheggio con la carta"

LivornoToday è in caricamento