rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca Campiglia Marittima

Venturina, chiama il 118 ma non fa in tempo ad arrivare in ospedale e il figlio nasce in ambulanza

Il lieto evento è avvenuto a bordo di un mezzo della Croce Rossa di Venturina. Madre e figlio stanno bene

Non ha proprio voluto saperne di attendere l'arrivo in ospedale per venire al mondo, nascendo in ambulanza lungo il tragitto che porta a Piombino e rendendo così le cose un pò più complicate anche al personale sanitario in servizio sui mezzi di soccorso. Alla fine, però, tutto è andato per il meglio, con i volontari e il medico del 118 che hanno perfettamente assistito la partoriente, festeggiando il lieto evento prima ancora di raggiungere il pronto soccorso del presidio di via Forlanini.

Erano le 17.30 di oggi, venerdì 6 gennaio, quando una donna straniera di circa 40 anni, residente nei pressi della stazione di Venturina, ha richiesto l'intervento del personale del 118 al momento della rottura delle acque. Sul posto, visto che l'ambulanza con il medico era impegnata, è stato inizialmente mandato un mezzo della Croce Rossa di Venturina, con i volontari che hanno trovato la donna ormai prossima al parto. Caricata subito in ambulanza, è partita la corsa verso l'ospedale di Piombino, durante la quale è stato fatto salire a bordo il medico del 118 sopraggiunto con un secondo mezzo della Misericordia di Piombino. Arrivati all'altezza della strada che porta alle Terre Rosse, a poco più di cinque minuti di tempo dall'ospedale, la donna ha tuttavia partorito il piccolo a bordo dell'ambulanza, prima di essere trasferita al VillaMarina insieme al figlio in buone condizione di salute.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venturina, chiama il 118 ma non fa in tempo ad arrivare in ospedale e il figlio nasce in ambulanza

LivornoToday è in caricamento