rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

Coronavirus | Pasqua in zona rossa, lockdown nazionale dal 3 al 5 aprile: le misure nel nuovo decreto

Dal 15 marzo al 6 aprile tutte le regioni gialle diventano arancioni. Nelle festività consentiti gli spostamenti solo per far visita, una volta al giorno, a parenti o amici

Tutta l'Italia in zona rossa a Pasqua, abolizione delle fasce gialle e nuovi indici per determinare il colore delle regioni. Il consiglio dei ministri ha approvato, nella mattina di oggi venerdì 12 marzo, un decreto legge (qui il testo completo) che andrà a sostituire l'attuale Dpcm e che entrerà in vigore dal 15 marzo fino al 6 aprile. Con questa decisione, presa al termine della riunione con gli enti locali, il governo spera di arginare l'aumento dei contagi Covid e dei ricoveri ospedalieri. 

Lockdown a Pasqua, regole per visite ad amici e parenti

Dal 3 al 5 aprile, in tutta Italia, ad accezione delle regioni in zona bianca, sarà istituita la zona rossa. Tuttavia, a differenza delle regole attualmente in vigore nelle regioni con le massime misure restrittive, sarà possibile spostarsi all'interno della propria regione verso una sola abitazione privata, una volta al giorno, in un arco temporale compreso fra le 5 e le 22, e nei limiti di due persone ulteriori rispetto a quelle già conviventi, oltre ai minori di anni 14 sui quali tali persone esercitino la responsabilità genitoriale e alle persone disabili o non autosufficienti conviventi. Per il resto, bar e ristoranti continueranno a essere chiusi sia a pranzo che a cena (saranno consentiti asporto fino alle 22 e consegne a domicilio) e resterà in vigore il coprifuoco dalle 22 alle 5. 

Le zone gialle diventano arancioni, novità per la zona rossa

Un altro sostanziale cambiamento riguarda i colori delle regioni: "Nelle prossime settimane - le parole del ministro Speranza alla Regioni riportate da Today.it -, dal 15 marzo al 6 aprile, le zone gialle vengono portate in arancione". Ma non è tutto. "Si rende più tempestivo l'ingresso in area rossa: tutte le regioni che hanno incidenza settimanale superiore a 250/100mila verranno inserite automaticamente nell'area con le misure più severe attraverso lo strumento delle ordinanze del ministro della Salute". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus | Pasqua in zona rossa, lockdown nazionale dal 3 al 5 aprile: le misure nel nuovo decreto

LivornoToday è in caricamento