Cronaca

Pescano senza autorizzazione e con una rete illegale: multati

Operazione della capitaneria di porto. Ai trasgressori è stata elevata una sanzione di 2mila euro

La Capitaneria di porto sta aumento i controlli, soprattutto lungo la costa di Vada, per contrastare il fenomeno della pesca illegale. Il 27 febbraio i militari, a seguito di numerose segnalazioni, hanno fermato, con l'ausilio di un mezzo nautico, alcuni pescatori, sedicenti professionisti, intenti a pescare con un natante da diporto senza alcuna autorizzazione per l'esercizio della pesca professionale e con l'utilizzo di attrezzi di reti da pesca illegali. I trasgressori sono stati identificati e multati per 2mila. Il pescato e l'attrezzatura utilizzata sono stati sequestrati per violazione di norme nazionali e comunitarie in tutela della risorsa ittica. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescano senza autorizzazione e con una rete illegale: multati

LivornoToday è in caricamento