Associazione Windsurf Livorno, petizione per restare ai Tre Ponti: "Chiediamo aiuto al sindaco"

Scaduti i termini dell'assegnazione del Punto Blu alla Nuoto Livorno, i ragazzi dell'Ovo team rischiano di dover svuotare i magazzini. L'amministrazione comunale disponibile a trovare una soluzione

Sono un punto di riferimento per chi pratica surf, windsurf e kitesurf da quasi vent'anni. Vent'anni di gare, corsi, eventi sportivi ma anche amicizie nate davanti allo specchio di mare dei Tre Ponti e rinsaldate dal vento di libeccio. I ragazzi dell'Associazione Windsurf Livorno - l'Ovo Team - dai primi anni 2000 sono di casa all'Ardenza e, anno dopo anno, hanno costruito una realtà solida che è un fiore all'occhiello della città. Un piccolo gioiello che ora rischia di fare un salto indietro e tornare a dove era dieci anni fa.

L'assegnazione del Punto Blu Tre Ponti alla società Nuoto Livorno è infatti decaduta lo scorso 1 giugno e con essa anche quella relativa alle attività sportive che erano appunto gestite dall'Associazione Windsurf Livorno. E nelle scorse ore i ragazzi dell'Ovo Team hanno lanciato una petizione attraverso la piattaforma Change.org per chiedere al sindaco Salvetti di poter rimanere lì, sulla loro spiaggia. Una petizione che ha trovato riscontri favorevoli non solo tra molti cittadini ma nella stessa amministrazione comunale, disponibile a incontrare i rappresentanti dell'associazione già lunedì prossimo per trovare una soluzione. "Siamo fiduciosi, speriamo che vengano riconosciuti i nostri sforzi e i nostri meriti sportivi - racconta David Gabbriellini, presidente dell'Associazione Wind Surf Livorno -. Da parte dell'amministrazione c'è sempre stato un atteggiamento positivo e speriamo, alla fine, di riuscire a trovare una soluzione che ci permetta di continuare il bel lavoro che facciamo da tempo".

treponti windsurf-2

Il problema è sorto quando all'indirizzo dell'associazione è arrivata una lettera in cui venivano concessi 20 giorni di tempo per svuotare i magazzini dei Tre Ponti. "Non sarebbe giusto - continua Gabbriellini -, per questo abbiamo chiesto al sindaco di aiutarci a trovare una soluzione per dare continuità a questi anni di lavoro. Anni in cui abbiamo sempre lavorato per la città anche sostenendo investimenti importanti e non solo per l'esate, visto che il nostro impegno non dura una stagione ma tutto l'anno".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A rendere il tutto più difficile sono i tempi stretti e le modalità di assegnazione rese ancora più complicate dallo stato di emergenza sanitaria. Ecco dunque che sarebbe auspicabile almeno una soluzione temporanea. "Già l'anno scorso abbiamo parlato con le autorità competenti chiedendo che il settore delle attività sportive venisse in qualche maniera separato dal bando della gestione della spiaggia - conclude Gabbriellini -. Riteniamo di avere tutte le credenziali per poter essere gli assegnatari, anche in virtù del lungo e importante lavoro che portiamo avanti da anni, ma intanto speriamo davvero che si riesca a trovare una soluzione". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Delirio in Piazza Attias | Carabinieri e Municipale aggrediti da una cinquantina di ragazzini con calci, bastoni e pietre

  • Tragedia in viale Boccaccio, volontario della Misericordia di Montenero muore a 73 anni dopo un incidente

  • Caos Livorno, tre croci e una testa di maiale sul campo dello stadio: "Pagherete tutto". Indagano i carabinieri

  • Piombino, violenta e deruba una 70enne sulla spiaggia: arrestato 35enne

  • Coronavirus, impennata di nuovi positivi: 176 tra Livorno e provincia, 1145 in Toscana. Il bollettino di giovedì 22 ottobre

  • Coronavirus Toscana, dal 18 ottobre i tamponi si possono prenotare online: ecco come fare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento