Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Scuole elementari Carducci, trovato pezzo di plastica nel piatto di un alunno: multata Cir Food

L'episodio risale allo scorso 18 gennaio: la società che si occupa della preparazione dei pasti negli istituti d'infanzia e primari è stata sanzionata per 2mila euro

La Cir Food, azienda che si occupa della preparazione e della consegna dei pasti nelle scuole d'infanzia e primarie della città, è stata multata per 2mila euro dal Comune di Livorno. Secondo la determinazione emessa dall'ufficio Ristorazione e servizi scolastici, durante il servizio mensa del 18 gennaio alle Carducci nel piatto di un alunno è stato trovato un pezzo di plastica. Ricevuta la segnalazione, l'amministrazione comunale si è subito attivata per tutte le verifiche del caso. In un primo momento, la sanzione alla ditta facente parte dell'Ati (Associazione temporanea d'impresa), che si è aggiudicata appalto del servizio di ristorazione e dei servizi ausiliari scolastici insieme a Cooplat ed Elior, era di 8mila euro poiché, secondo palazzo civico, non si tratterebbe della prima volta che un corpo estraneo finisce nei piatti degli alunni. 

Tuttavia la Cir Food ha subito contestato l'ammontare della prima multa sostenendo che "il corpo estraneo potrebbe trattarsi di uno sfrido nel processo di confezionamento del prodotto e, date le caratteristiche del corpo estraneo (frammento di plastica trasparente di dimensioni e forma simili alle carote filangè), non è stata possibile la sua intercettazione, nonostante i controlli visivi sia in fase di produzione che di somministrazione". Le giustificazioni portate dall'azienda sono state accolte dagli uffici competenti che hanno così deciso di abbassare la sanzione a 2mila euro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuole elementari Carducci, trovato pezzo di plastica nel piatto di un alunno: multata Cir Food

LivornoToday è in caricamento