Pianosa, edifici pericolanti: divieto di accesso allo storico porticciolo

L'ordinanza del sindaco di Campo dell'Elba: "Provvedimento necessario per l'incolumità dei passanti"

Alcune zone dell'isola di Pianosa sono state interdette al pubblico in quanto gli edifici circostanti sono pericolanti. È quanto disposto dal sindaco di Campo nell'Elba con un'ordinanza del 3 giugno. Il responsabile dell'area tecnica dei lavori pubblici e ambiente ha verificato alcune criticità emerse da un'analisi dei fabbricati presenti in zona porto e centro del paese. Questi edifici hanno porzioni murarie deteriorate ed elementi strutturali con segni di degrado avanzato. I tecnici del Comune, da una prima analisi, hanno constatato come sia difficile intervenire sulle strutture in breve tempo e per questo il primo cittadino Davide Montauti ha disposto, a salvaguardia della sicurezza, il transennamento immediato nonché l'interdizione al transito di persone, eccetto il personale autorizzato, delle zone individuate visto il rischio di distacchi e crolli improvvisi allo scopo di scongiurare eventuali pericoli per l'incolumità dei passanti. 

Il sindaco: "Un atto dovuto"

Il sindaco di Campo nell'Elba Davide Montauti a LivornoToday: "L'intenzione del Comune è quella di preservare l'isola e soprattutto alcuni fabbricati che hanno un'importante rilevanza storica. Parliamo di immobili di proprietà del Demanio ma fino a oggi è stato sempre il Comune a prodigarsi. Ho parlato più volte con gli enti preposti ma il percorso è molto lungo, c'è da fare un protocollo d'intesa ma io ci sto provando in tutti i modi. Oggi però non posso rischiare che qualcuno si faccia male, la stagione estiva è partita e ci sono dei problemi importanti, non si può far finta che sia tutto apposto. Abbiamo quindi transennato parte del porticciolo storico, non è una vasta area, ma era doveroso emettere questa ordinanza. Il Comune - prosegue il sindaco - quest'inverno ha ristrutturato l'albergo,  e ora partiranno i lavori di ristrutturazione per la Casa dell'Agronomo a cura del Parco, che probabilmente si attiverà anche per l'area che ora abbiamo interdetto. Pianosa è un patrimonio enorme, prima ci abitavano circa 1500 persone, ora quasi più nessuno. E' impensabile mettere mano a tutto, ma credo salvaguardare il patrimonio più antico sia doveroso".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Precisamente a Calafuria", sequestrata la terrazza: "Balli e feste senza la certificazione di agibilità"

  • Coronavirus Toscana, impennata di nuovi casi: 61 positivi ma nessun ricovero in più. Il bollettino di domenica 9 agosto

  • Scopaia, muore in casa a 53 anni: indaga la polizia

  • Cessione Livorno, ultimatum Spinelli: "Aspetto Fernandez ancora oggi, poi..."

  • Cessione Livorno, Fernandez a Genova da Spinelli: 48 ore per chiudere

  • Mozziconi di sigaretta per terra, l'invenzione di Dashi per pulire la città: "Così combatto l'inciviltà"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento