Piazza Attias, aggressione a carabinieri e polizia municipale: denunciati altri due minorenni

Salgono a tre i giovani indagati dai carabinieri che hanno eseguito perquisizioni negli appartamenti dei ragazzi

Salgono a tre i minorenni denunciati per l'aggressione a carabinieri e polizia municipale in piazza Attias nel pomeriggio del 20 ottobre. I militari dell'Arma, nel pomeriggio del 22 ottobre, grazie alle immagini delle telecamere presenti nella zona hanno identificato altri due giovani, di età compresa tra 16 e 17 anni (un 17enne invece era stato fermato sul posto, ndr), che, come riportato in una nota, avrebbero "partecipato attivamente all'aggressione". Durante le perquisizioni nei loro appartamenti è stato sequestrato materiale giudicato dagli investigatori "di grande interesse per il proseguimento delle indagini". I due ragazzi dovranno rispondere di resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento, lesioni personali aggravate e rifiuto di fornire le proprie generalità. Nei prossimi giorni, fanno sapere i militari dell'Arma, potrebbero essere identificate e denunciate altre persone. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio ghiaccio e temperature sotto zero: a Livorno è allerta meteo per martedì 12 gennaio

  • Coronavirus, l'annuncio di Giani: "La Toscana resta in zona gialla". Novità sugli spostamenti tra regioni, musei e asporto

  • Allerta meteo a Livorno, codice giallo per rischio neve e ghiaccio nella notte tra sabato e domenica 17 gennaio

  • Calciomercato Livorno: acquisti, cessioni e trattative. Gli aggiornamenti della sessione invernale

  • Coronavirus: 79 positivi tra Livorno e provincia, 379 in Toscana. Il bollettino di lunedì 11 gennaio

  • Nuovo Dpcm | Divieto di asporto per bar dopo le 18, musei riaperti e spunta la zona bianca: l'annuncio di Speranza

Torna su
LivornoToday è in caricamento