rotate-mobile
Cronaca

Movida a Pisa | Livornesi col bongo in piazza dei Cavalieri reagiscono violentemente allo stop della Municipale: due denunciati

Spinte e insulti agli agenti della polizia locale pisana costretta a portare via con la forza i giovani

Stavano suonando il bongo alle tre di notte in piazza dei Cavalieri a Pisa e i residenti, esasperati dal troppo rumore nel cuore della notte, hanno chiamato la polizia municipale. Gli agenti del Nosu, come riportato da PisaToday, sono così intervenuti, nella serata di ieri 31 ottobre, per interrompere l'azione del gruppo di giovani livornesi. Uno di loro, al momento del controllo, avrebbe spintonato e insultato gli agenti, fomentando gli amici a reagire al sequestro del tamburo. 

A quel punto, per evitare che la situazione potesse ulteriormente degenerare, è stato ammanettato e portato al comando per l'identificazione insieme a un altro membro del gruppo, di origine ecuadoregna, che ha tentato di impedire che l'amico venisse caricato sull'auto di servizio della Municipale. Una volta espletate le formalità di rito, entrambi sono stati denunciati per resistenza a pubblico ufficiale e per oltraggio. Il bongo è stato sequestrato mentre al gruppo è stata elevata una sanzione di 100 euro, come previsto dall'ordinanza sindacale contro la mala movida. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Movida a Pisa | Livornesi col bongo in piazza dei Cavalieri reagiscono violentemente allo stop della Municipale: due denunciati

LivornoToday è in caricamento