menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tenta di sfondare una vetrata con un estintore e minaccia i carabinieri: 32enne denunciato

Momenti di tensione tra via Verdi e piazza Cavour. Necessario l'intervento di tre pattuglie dei militari dell'Arma e una della polizia municipale

Un cittadino livornese del 1988 è stato denunciato per oltraggio a pubblico ufficiale e tentato danneggiamento dopo aver provato a sfondare la vetrata dell'ex sede del Monte dei Paschi di Siena e aggredito i carabinieri giunti sul posto. Era da poco passata la mezzanotte del 18 aprile quando una pattuglia è stata avvisata da un passante che tra via Verdi e piazza Cavour si aggirava una persona sospetta "armata" di estintore. I militari dell'Arma, giunti sul posto, hanno colto l'uomo mentre stava per scagliare l'oggetto contro l'ex filiale della banca. Il 32enne è stato bloccato e, fin da subito, avrebbe mostrato un atteggiamento non collaborativo minacciando e offendendo ripetutamente i carabinieri. Per questo motivo sul posto sono state fatte arrivare altre due pattuglie a cui si è aggiunta anche una della polizia municipale. 

Nonostante la considerevole presenza delle forze dell'ordine, l'uomo avrebbe continuato con il suo atteggiamento provocatorio cercando di colpire con un violento calcio i militari dell'Arma che, a quel punto, non hanno potuto far altro che ammanettarlo per evitare che la situazione degenerasse. L'uomo a quel punto è stato condotto al comando dei carabinieri dove, una volta terminate le operazioni di rito, è stato denunciato.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento