Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Pontino / Piazza Due Giugno

Vede un ragazzo con la mascherina abbassata e gli mostra un coltello: 66enne fermato dalla polizia in piazza Due Giugno

L'episodio nei pressi dell'area giochi, davanti ad alcuni bambini con i genitori che hanno tentato di calmare l'uomo prima di richiedere l'intervento delle forze dell'ordine

Si è avvicinato all'area giochi per i bambini in piazza Due Giugno andando incontro ad un ragazzo che si era abbassato la mascherina per parlare al telefono e, dopo aver urlato qualcosa, ha tirato fuori un coltello. È stato a quel punto, intorno alle 18.30 di ieri mercoledì 31 marzo, che alcune persone presenti hanno tentato di calmare un uomo di 66 anni il quale, per tutta risposta, ha iniziato a inveire anche contro di loro. 

Non riuscendo a placare la furia dell'uomo, è stato quindi richiesto l'intervento delle forze dell'ordine, arrivate sul posto con una volante della polizia. L'uomo, nel frattempo allontanatosi, è stato infine trovato e fermato dagli agenti dietro la chiesa di San Giuseppe ancora con il coltello in mano. Disarmato, il 66enne è stato infine accompagnato in questura per i necessari accertamenti e denunciato per i reati di porto abusivo di oggetti atti a offendere e minaccia aggravata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vede un ragazzo con la mascherina abbassata e gli mostra un coltello: 66enne fermato dalla polizia in piazza Due Giugno

LivornoToday è in caricamento