menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piazza Garibaldi, aggredito con una bottiglia e spinto giù dalle spallette: 23enne all'ospedale

Il giovane è stato trasportato in ospedale, le sue condizioni non sono gravi. Sul caso indaga la polizia

Un 23enne di orgine straniera è stato aggredito questa notte, lunedì 21 settembre, mentre si trovava sulle spallette davanti a piazza Garibaldi. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il giovane, per motivi ancora al vaglio degli inquirenti, sarebbe stato avvicinato da un gruppo di persone le quali gli avrebbero spaccato in testa una bottiglia di vetro e, successivamente, lo hanno spinto giù dalla spalletta dei fossi facendogli fare un volo di circa 5 metri. Sul posto sono intervenuti un'ambulanza della Svs con il medico del 118 e i vigili del fuoco che hanno aiutato i volontari a portare in salvo il malcapitato, trasportato all'ospedale in codice rosso con un serio trauma cranico. Le sue condizioni, fortunatamente, non sarebbero gravi. Sul luogo dell'aggressione sono intervenute le volanti della polizia che hanno cercato dei possibili testimoni senza trovarne. La piazza, fanno sapere dalla questura, è presidiata costantemente e l'aggressione sarebbe avvenuta in un momento durante il quale le forze dell'ordine erano impegnate in un altro servizio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento