Piazza Garibaldi, Viviani sull'ampliamento del marciapiede: "Carreggiata di 7 metri, c'è spazio per evitare incolonnamenti"

L'assessore all'urbanistica Silvia Viviani, in visita al cantiere, rassicura residenti e commercianti: "A fine lavori il traffico dovrebbe ridursi. Lo slargo in fondo agli Scali delle Cantine consentirà a due auto di passare contemporaneamente"

Dopo le lamentele di commercianti e residenti, secondo i quali i lavori di ampliamento del marciapiede tra gli scali delle Cantine e piazza Garibaldi comporterebbero disagi quali incremento di traffico e smog, riduzione dei parcheggi e un calo di fatturato per i negozi della zona, l'assessore all'Urbanistica Silvia Viviani è andata a vedere il cantiere per verificare di persona quanto sopra. "Sono andata sul posto - commenta Viviani - e voglio subito dire che le transenne di recinzione del cantiere sono in realtà molto più avanti di dove terminerà il marciapiede. Ho parlato con i tecnici e mi hanno detto che, nello slargo, la carreggiata rimarrà di 7 metri: spero e credo sia sufficiente a far passare due auto contemporaneamente ed evitare incolonnamenti". 

lavori piazza garibaldi-2

"Si tratta di un progetto del 2019 deciso dalla precedente amministrazione e portato avanti in continuità da quella attuale - spiega ancora Viviani -. Dai calcoli che sono stati fatti mi risulta che non dovrebbero esserci problemi di traffico. Ad ogni modo, rimaniamo sempre vigili e controlliamo la situazione, pronti a intervenire se invece si verificassero complicanze. La nostra non è certo una chiusura a prescindere. Aggiungo che l'area sarà riqualificata con una nuova pavimentazione e mi auguro che non si creino ulteriori problemi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rosignano Solvay, esplosione in una palazzina: grave una donna

  • Tragedia a Piombino, muore a 48 anni davanti alla compagna mentre fa trekking

  • Parco del Mulino, conti in rosso e rischio chiusura. L'appello: "Prenotate una pizza da noi per tenere in vita il progetto"

  • Coronavirus: 108 positivi e 10 morti tra Livorno e provincia, 1.351 nuovi casi in Toscana. Il bollettino di giovedì 26 novembre

  • Caos Livorno, Sicrea sul gruppo Carrano: "Non ha ancora pagato le nostre quote, restano 48 ore"

  • Coronavirus, meno contagi con più tamponi: 57 positivi tra Livorno e provincia, 962 in Toscana. Il bollettino di martedì 24 novembre

Torna su
LivornoToday è in caricamento