menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piombino, coltivava marijuana in casa grazie a una serra computerizzata: 30enne arrestato

La scoperta dei carabinieri in un'abitazione del centro. A casa dell'uomo sono stati trovati anche diversi panetti di droga

Un 30enne piombinese è stato arrestato dai carabinieri di Piombino nel pomeriggio di ieri, giovedì 24 settembre. L'uomo, già noto ai militari dell'arma in quanto assuntore di sostanze stupefacenti, è stato fermato per un controllo nel centro cittadino. La successiva perquisizione nella sua abitazione ha dato modo di scoprire, all'interno della camera da letto, una serra da interni computerizzata, del valore commerciale di alcune migliaia di euro, completa di illuminazione, riscaldamento e aerazione, contenente una decina di piante di marijuana che presentavano già lo sviluppo delle foglie.

Foto box culture indoor-2

Successivamente sono stati rinvenuti anche cinque panetti confezionati di hashish, per un peso peso complessivo di quasi 400 grammi, e un bilancino digitale, evidentemente utilizzato per il frazionamento degli stupefacenti da destinarsi allo spaccio. Il 30enne è stato quindi arrestato e su disposizione del gip di Livorno Marco Saquegna per lui sono scattati gli arresti domiciliari. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento