Cronaca Corso Italia

Piombino | Giovane rapina una coppia a passeggio in centro, ma le vittime reagiscono e chiamano i carabinieri: arrestato

Il 22enne ha provato a strappare il marsupio all'uomo che, accorgendosi della situazione, ha reagito mentre la fidanzata è riuscita a chiamare i carabinieri

Un cittadino di origine magrebina di 22 anni è stato arrestato dai carabinieri di Piombino nella serata di sabato 24 gennaio per aver tentato di rapinare un uomo mentre camminava nel centro del comune livornese. Secondo quando ricostruito, il 30enne si trovava in compagnia della sua fidanzata in corso Italia quando il malvivente si è avvicinato alle sue spalle cercando di strappargli il marsupio. La pronta reazione del malcapitato ha generato una violenta lite tra i due e, nel mentre, la compagna ha avuto il tempo di chiamare i militari dell'Arma che in poco tempo si sono portati nel centro cittadino.

L'acquisizione delle riprese del sistema di videosorveglianza, unita alle testimonianze del 30enne e della fidanzata, hanno permesso ai carabinieri di arrestare il 22enne che, a novembre, aveva finito di scontare una pena per un reato analogo. Una volta convalidato l'arresto per il giovane, su disposizione del giudice Mario Profeta, è scattato l'obbligo di dimora nel comune di Piombino. L'uomo rapinato invece è stato trasportato al pronto soccorso dell'ospedale di Villamarina dove è stato refertato con 5 giorni di prognosi per un trauma cranico. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piombino | Giovane rapina una coppia a passeggio in centro, ma le vittime reagiscono e chiamano i carabinieri: arrestato

LivornoToday è in caricamento