rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024

Piombino, demolito l'altoforno delle acciaierie: si chiude un'era industriale della città. Video

Dopo vari tentativi intorno alle 13 di giovedì 16 maggio l'Afo 4, così come era denominato, ha ceduto

L'altoforno di Piombino, simbolo dell'era industriale della città e non solo, è caduto a terra nella giornata di oggi giovedì 16 maggio a seguito del quarto tentativo di demolizione. Questa torre di poco meno di 100 metri, denominata Afo4, che per i piombinesi ha fatto parte integrante del panorama siderurgico della città, si è adagiata al suolo collassando sotto la pressione dei tiranti degli escavatori. A fare da contorno, oltre agli sguardi dei tanti piombinesi, una nube di polvere nera che l'ha accompagnata in questa demolizione. Un atto al quale, adesso, seguirà lo sgombero di tutte le aree limitrofe rimanenti. 

Un'altra giornata storica, dunque, dopo quella dell'aprile 2014, quando l'altoforno venne spento e mai più riacceso. "Questo atto - ha commentato la Fiom Cgil - non solo distrugge un monumento storico, ma lascia la comunità a lottare con la perdita di un pezzo fondamentale della sua memoria collettiva, del suo patrimonio culturale e del sostentamento economico". "Oggi - ha sottolineato il sindaco Francesco Ferrari - finisce un'era. Sono convinto, però, che se ne apra una nuova fatta di diversificazione economica, e quindi occupazione, industria all’avanguardia, tutela ambientale e della salute dei cittadini. L’Afo4 era un simbolo, si, ma la giornata di oggi, la sua demolizione, è il simbolo della Piombino che cambia". 

L'operazione di smantellamento di questo pezzo di acciaierie, che per anni ha accompagnato diverse generazioni di piombinesi, ha rappresentato dunque la caduta di un simbolo. Il frammentarsi di una parte di storia della città che prova a guardare avanti, cercando quell'aspetto di sviluppo turistico che possa riconvertire l'economia del territorio. L'obiettivo è quello di utilizzare le aree retroportuali delle acciaierie limitrofe all'altoforno per lo sviluppo della piccola e media impresa. Un percorso di crescita che - secondo il sindaco Ferrari - passa proprio dal recupero e dalla bonifica di questi terreni. 

Si parla di

Video popolari

Piombino, demolito l'altoforno delle acciaierie: si chiude un'era industriale della città. Video

LivornoToday è in caricamento