rotate-mobile
Cronaca Piombino

Piombino, ruba un’auto e poi picchia un carabiniere: arrestato 30enne

Un uomo di nazionalità georgiana è stato fermato sulla variante Aurelia da una pattuglia mentre viaggiava a bordo di una macchina rubata

È stato fermato sulla variante Aurelia a bordo di una Fiat Bravo. Poi, durante il controllo di routine da parte delle forze dell'ordine, prima ha assunto un atteggiamento provocatorio e di sfida e poi, una volta portato in caserma dopo gli accertamenti che avevano evidenziato come l'auto sul quale stesse viaggiando fosse rubata, ha picchiato un carabiniere colpendolo con una testata nel tentativo di fuggire. I fatti risalgono a martedì scorso, 30 novembre, protagonista della vicenda un 30enne georgiano senza fissa dimora, irregolare sul territorio. 

L'auto, secondo quanto confermato anche dalla compagnia assicurativa tramite il segnale del localizzatore Gps, era stata rubata il giorno precedente a Firenze, ad un commerciante del posto. Al carabiniere colpito, medicato al pronto soccorso di Piombino, sono state provocate lesioni giudicate guaribili in dieci giorni. Il 30enne georgiano è stato arrestato e condotto al carcere delle Sughere, con l'accusa di rapina impropria, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate. Venerdì scorso il gip ha convalidato l'arresto.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piombino, ruba un’auto e poi picchia un carabiniere: arrestato 30enne

LivornoToday è in caricamento