rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Cronaca

Piombino, pesca con attrezzi non consentiti e senza assicurazione: maxi multa da 1.800 euro

L'uomo è stato sorpreso dalla capitaneria di porto mentre, al tramonto, stava posizionando le reti

Un pescatore sportivo di Piombino è stato multato dalla capitaneria di porto durante una mirata attività di contrasto alla pesca illecita in porto. L'uomo è stato avvistato dalle telecamere di sorveglianza dello scalo, mentre era intento, al tramonto, a posizionare alcune reti da pesca nelle vicinanze del Pontile Jsw. Il pronto intervento dei militari ha impedito il posizionamento dell'attrezzatura nel bacino portuale mentre al termine dei dovuti accertamenti nei confronti dell'uomo sono scattate due multe per un totale di 1.860 euro. La prima per aver usato attrezzi non consentiti (al pescatore sportivo non è permesso impiegare reti da pesca), la seconda perché non era in regola con l'assicurazione obbligatoria per la circolazione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piombino, pesca con attrezzi non consentiti e senza assicurazione: maxi multa da 1.800 euro

LivornoToday è in caricamento