Piombino, sequestrato impianto di demolizione auto irregolare: denunciato il titolare

Operazione dei carabinieri forestali di Livorno. La macchine venivano distrutte senza seguire le norme di sicurezza

I carabinieri forestali di Livorno hanno sequestrato, nella mattina del 21 maggio, un impianto di demolizione auto a Piombino e denunciato il titolare all'autorità giudiziaria per le gravi carenze strutturali e organizzative rinvenute all'interno della struttura. I veicoli venivano demoliti senza rispettare le prescrizioni di legge volte a evitare sversamenti di inquinanti nell'ambiente. Il tutto, stando a quanto raccontato dai militari dell'Arma, il tutto in una situazione caotica e disorganizzata con deposito incontrollato di residui dello smantellamento dei veicoli e stoccaggio di fluidi estratti in modo approssimativo e non conforme alla legge. 

Immagine2-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Via Cambini, aperitivi da asporto consumati in via Roma: caos e assembramenti in strada. Video

  • Rischio ghiaccio e temperature sotto zero: a Livorno è allerta meteo per martedì 12 gennaio

  • Coronavirus: 79 positivi tra Livorno e provincia, 379 in Toscana. Il bollettino di lunedì 11 gennaio

  • Calciomercato Livorno: acquisti, cessioni e trattative. Gli aggiornamenti della sessione invernale

  • Livorno in crisi, Dal Canto si sfoga: "L'unico obiettivo è evitare l'ultimo posto. Mercato? Non viene niente"

  • Nuovo Dpcm | Divieto di asporto per bar dopo le 18, musei riaperti e spunta la zona bianca: l'annuncio di Speranza

Torna su
LivornoToday è in caricamento