rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024

Corteo contro le guerre, il video degli scontri a Pisa tra studenti e polizia. La condanna di Cgil Livorno: "Strategia repressiva e antidemocratica"

Cariche di alleggerimento con tanto di manganellate all'ingresso di piazza dei Cavalieri. Il sindacato: "Si tenta di lacerare la nostra Costituzione antifascista"

ISCRIVITI AL CANALE WHATSAPP DI LIVORNOTODAY

Le immagini di quanto successo a Pisa durante la manifestazione pro Palestina davanti Piazza Cavalieri hanno fatto il giro d'Italia. Durante la manifestazione infatti i poliziotti, in assetto antisommossa, hanno caricato chi stava protestando con tanto di manganellate com'è possibile vedere nel video di PisaToday. Il corteo, composto da non più di 100 studenti, ha percorso via San Frediano per arrivare in Piazza Cavalieri. Qui ha trovato gli agenti che hanno sbarrato l'accesso e proprio davanti al liceo artistico Russoli, a metà mattina, si è verificata almeno una carica. 

Palestina, a Firenze protesta al consolato Usa: 'contatti' con forze dell'ordine e manganellate

Quanto accaduto è stato durante condannato dalla Flc-Cgil Livorno: "Le immagini parlano chiare: la polizia ha caricato selvaggiamente studentesse e studenti che stavano manifestando per la pace in Palestina, Ci schieriamo con forza con gli studenti e contro questa strategia repressiva e antidemocratica che tenta di lacerare la Costituzione antifascista. Si tratta dell’ennesima dimostrazione di una strategia anticostituzionale da parte di questo governo che non tollera il dissenso e lo reprime con la violenza". 

"I ragazzi - continua il sindacato - sono stati fatti addirittura stendere come se fossero pericolosi terroristi. Ci preme sottolineare che ancora una volta si è tentato di negare il diritto al dissenso attraverso la violenza e con metodi non compatibili con una democrazia: un comportamento che purtroppo negli ultimi tempi si sta verificando con sempre maggior frequenza. La libertà di pensiero e di manifestare per le proprie idee non può essere messa in discussione". 

Corteo pro Palestina, 500 studenti in piazza a Livorno: "Fermiamo il genocidio" | VIDEO 

Salvetti: "Immagini inquietanti"

Sui fatti di Pisa si è espresso anche il sindaco Luca Salvetti: "Le immagini e le testimonianze che arrivano dagli studenti di Pisa sono inquietanti. Ragazzi e ragazze, in alcuni casi minorenni, che manifestavano la loro solidarietà per il popolo palestinese sono stati caricati e feriti dalla polizia. Tutto questo è avvenuto davanti all’ingresso di un liceo, sotto gli occhi sconcertati e spaventati di insegnanti e compagni di classe che in queste ore stanno diffondendo messaggi utili alla ricostruzione dell’accaduto". 

"Si è ricorso alla violenza  - continua il sindaco - nei confronti di  ragazzi inermi e questo non può essere in alcun modo giustificato. In queste ore arrivano notizie di episodi analoghi in altre città. Occorre che sia fatta subito chiarezza e che vengano appurate le responsabilità di questi gravissimi episodi di violenza.
Oltre a condannare queste cariche, vogliamo esprimere la nostra vicinanza ai ragazzi e alle ragazze coinvolte, alle loro famiglie e a tutti coloro che hanno assistito a queste scene sconcertanti".

Si parla di

Video popolari

Corteo contro le guerre, il video degli scontri a Pisa tra studenti e polizia. La condanna di Cgil Livorno: "Strategia repressiva e antidemocratica"

LivornoToday è in caricamento