Cronaca

Piscine, Officina dello Sport è in fallimento. Il sindacato Usb: "Lettere di licenziamento a 15 ex dipendenti"

La società ha gestito le strutture fino alla scorsa estate. Giorni fa Usb e Slc Cgil hanno incontrato il sindaco Luca Salvetti e l'assessore al lavoro Gianfranco Simoncini per avere garanzie sul futuro dei lavoratori

"Officina dello Sport, la società che gestiva le piscine fino alla scorsa estate, è fallita". Così, tramite una nota, il sindacato Usb Livorno ha annunciato che nella giornata di lunedì 24 maggio sono arrivate le lettere di licenziamento a 15 ex lavoratori e lavoratrici. Spiegando che "8 di questi - aggiunge il sindacato - stanno lavorando con contratti part-time alla piscina Camalich di via Allende per il nuovo gestore Virtus Buonconvento, con contratto in scadenza il 31 luglio, mentre per altri 7 dal 1 giugno ci sarà solo la Naspi". 

La richiesta: "Venga fatto un bando anche per la piscina Bastia"

Nei giorni scorsi, per avere garanzie proprio in merito al futuro dei lavoratori, c'è stato un incontro tra la stessa Usb, Slc Cgil, il sindaco Luca Salvetti e l'assessore al Lavoro, Gianfranco Simoncini. L'obiettivo, come evidenziato dal sindacato, è quello di "sollecitare l'amministrazione a far uscire il bando anche per la piscina della Bastia, in modo tale che anche per gli altri 7 ci sia la possibilità di tornare al lavoro". 

Le richieste all'amministrazione: "Clausola sociale e rinnovo dei contratti in scadenza"

Nell'ambito dell'incontro sono state tre le richieste presentate all'amministrazione comunale. Oltre al rinnovo dei contratti a tempo determinato alla piscina Camalich, in scadenza il 31 luglio, è stato chiesto un impegno del Comune per riallineare i bandi di gestione delle due strutture offrendo una concessione più lunga. Abbandonando i bandi privati, "visti i continui fallimenti di queste gestioni - sottolineano da Usb - pensando a uno strumento di gestione pubblica diretta o attraverso società controllate". Ma non solo: anche che "la clausola sociale per gli ex lavoratori questa volta venga fatta valere veramente, e non come nel bando Camalich dove al nuovo gestore è stata affidata una gestione senza che in cambio dessero garanzie occupazionali".  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piscine, Officina dello Sport è in fallimento. Il sindacato Usb: "Lettere di licenziamento a 15 ex dipendenti"

LivornoToday è in caricamento