Arcipelago pulito, i pescatori livornesi fanno scuola: il progetto esteso a tutta la Toscana

I pescherecci potranno portare a riva i rifiuti raccolti in mare: la sperimentazione sarà riproposta anche all'Argentario, Castiglione della Pescaia, Viareggio, Piombino e Portoferraio

Il parlamento europeo aveva già stabilito che non spettasse ai pescherecci il pagamento automatico della tassa sui rifiuti portati a riva ma raccolti in mare. Un parere non scontato che premiava l'impegno dei pescatori livornesi, i primi a sperimentare il progetto della Regione Toscana "Arcipelago pulito", con la realizzazione di una vera e propria filiera dei materiali di scarto abbandonati in mare che arriva fino all'impianto di recupero di Revet, a Pontedera. Iniziativa che ha fatto scuola e che è diventata un modello per altri porti della costa tirrenica: all'Argentario, Castiglione della Pescaia, Viareggio, Piombino e Portoferraio i pescatori potranno portare dunque a riva plastica e quant'altro tirato su con le reti, senza dover pagare obbligatoriamente la relativa tassa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Arcieplago pulito, Bugli: "Adesso i pescatori non rischiano più la multa"

La decisione del ministero è stata annunciata dall'assessore alla presidenza della Toscana, Vittorio Bugli: "La legge da sola però non basta - ha detto Bugli -. Occorre adesso anche costruire un sistema industriale per lo smaltimento dei rifiuti raccolti dai pescatori in mare". Come a Livorno, dove si è costruita una vera e propria filiera completa dalla raccolta allo smaltimento. Una necessità nata da un vuoto normativo che "costringeva" i pescatori a rigettare in mare i rifiuti portati accidentalmente in barca eme al pescato. "Arcipelago Pulito ha permesso di portarli a terra, con la soddisfazione di tutti - ha ricordato Bugli - e senza che i pescatori rischiassero più una multa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in Fi-Pi-Li, livornese muore a 22 anni dopo lo schianto in moto

  • Maxi rissa in via del Pelaghi, calci e pugni fuori da un locale con lanci di bottiglie e bidoni della spazzatura

  • Coronavirus: un contagio a Livorno, altri 8 nuovi positivi in Toscana. Il bollettino di domenica 2 agosto

  • Previsioni meteo, in arrivo vento, pioggia e temporali: lunedì 3 agosto codice giallo in Toscana

  • Coronavirus: due nuovi casi a Livorno, altri 9 positivi e un morto in Toscana. Il bollettino di martedì 4 agosto

  • Miss Livorno 2020, Elisa Giuffrida si aggiudica la prima tappa: tutte le premiate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento