Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Polizia municipale, verso lo sblocco di assunzioni e concorso dopo la protesta degli agenti

Il sindacato Sulpl al termine dell'incontro con il sindaco: "Ci ha garantito che verrà incontro alle nostre richieste. Il nostro stato di agitazione rimane finché non ci verrà garantita anche una giusta indennità per i servizi esterni"

Assunzioni, un nuovo concorso e indennità adeguate per i servizi esterni. Queste, in estrema sintesi, le richieste che gli agenti della polizia municipale aderenti al sindacato Sulpl (Sindacato unitario lavoratori polizia locale) hanno chiesto al sindaco nella protesta andata in scena in piazza del Municipio nella mattina di oggi, lunedì 15 marzo.

Richieste che, secondo quanto emerso dopo un incontro andato in scena a palazzo civico tra una delegazione degli agenti e lo stesso Salvetti, avrebbero trovato il benestare da parte dell'amministrazione: "Il ruolo della Municipale è  fondamentale in tutte le città - commentano dal sindacato -. Ad oggi a Livorno siamo sotto organico di circa 35 unità e questo comporta notevoli difficoltà. Salvetti ci ha assicurato assunzioni nell'immediato e che il concorso per nuovi agenti sarà indetto entro quest'anno. Il nostro stato di agitazione rimane finché non vediamo concretezza a quanto ci è stato promesso, ma verrà sospeso il gazebo di protesta fuori dal Comune".

Livorno, protesta della polizia Municipale: "Graduatorie ferme, difficile lavorare così"

Il sindacato spiega nel dettaglio i perché della protesta di oggi: "Mancano agenti in strada e ufficiali a coprire i turni, tutti stanno facendo numerosi sforzi per svolgere i diversi servizi. Quelli serali risentono maggiormente di questa carenza perché proprio gli ufficiali non potranno essere presenti e in teoria dovrebbero coordinare il lavoro da casa. Purtroppo non riusciamo a rispondere a tutte le richieste dei cittadini e questo ci dispiace molto. Le graduatorie non scorrono, gli agenti vanno in pensione e non vengono sostituiti per non parlare dell'età media molto alta di chi è in servizio". 

"Fiduciosi nell'operato dell'amministrazione"

Dopo l'incontro avuto con Salvetti, il futuro appare leggermente più roseo: "Abbiamo trovato una condivisione di intenti - spiega il sindacalista Riccardo Martelloni - e ci sono stati garantiti l'anticipazione del concorso a quest'anno e assunzioni provenienti dalle graduatorie già esistenti. Per quanto riguarda l'indennità di servizio esterno chiediamo la riapertura della trattativa per far sì che alla nostra Municipale ne venga riconosciuta una giusta, come accade già in altri comuni della Toscana. La differenza tra la somma che percepiamo ora e quella futura, per il periodo della pandemia, verrà devoluta in beneficenza". 

Perini (Lega) sulla Municipale: "Vigilerò sulle promesse del sindaco"

Berti (M5s) sulla Municipale: "Ora aumentate l'indennità"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia municipale, verso lo sblocco di assunzioni e concorso dopo la protesta degli agenti

LivornoToday è in caricamento