rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Cronaca

Opere pubbliche, al via la ristrutturazione dei ponti livornesi: i progetti

Saranno riqualificati le strutture di via della Venezia, di via Orlando e di via Pisa. La spesa complessiva sarà di oltre 130mila euro

Tre ponti di Livorno (Venezia, Valessini e di via Orlando) saranno ristrutturati per una spesa complessiva di oltre 130mila euro (132.048 per la precisione). La decisione è stata presa dalla giunta comunale con una delibera del 17 maggio. Gli interventi, come si legge, sono stati resi necessari a causa delle numerose segnalazioni e alle ricognizioni di controllo. Questi interventi rientrano in un’ottica generale di messa in sicurezza delle varie opere d'arte presenti sul territorio comunale, sulla base di priorità indicate dai tecnici comunali. 

ponte via della venezia (6)-2Ponte Venezia (via della Venezia)

È stato realizzato nel 1951 in corrispondenza dell’antico ponte andato distrutto nella seconda guerra mondiale. La spalletta del ponte è costituita da una balaustra formata da una cimasa sostenuta da una serie di colonnini che presentano distacchi dal supporto e rotture dovute all'ossidazione del ferro di armatura, processo che ha interessato anche le travi esterne della struttura. Il processo di riqualificazione prevede: 

  • la rimozione dei colonnini degradati;
  • la fornitura e posa in opera di nuovi colonnini prefabbricati;
  • eliminazione di palo sul parapetto lato mare; 
  • il ripristino della cimasa con rasatura di malta cementizia fibrata;
  • il trattamento impermeabilizzante antidegrado per il calcestruzzo mediante asportazione delle porzioni di copriferro in fase di distacco, il trattamento protettivo dei ferri di armatura, l'applicazione di malte tixotropiche additivate, il trattamento finale protettivo anticarbonatazione e coloritura con vernici al quarzo delle parti trattate. 

Ponte Via Pisa (Valessini)

Situato in prossimità del varco Valessini, consente l’attraversamento del canale "dei navicelli". Le ricognizioni dei tecnici hanno evidenziato come le strutture "aggredite" dai sali marini si stanno deteriorando mentre il manto stradale è logoro. Il processo di riqualificazione prevede: 

  • il trattamento impermeabilizzante antidegrado per il calcestruzzo che prevede: l'asportazione delle porzioni di copriferro in fase di distacco, il trattamento protettivo dei ferri di armatura, l'applicazione di malte tixotropiche additivate, il trattamento finale protettivo anticarbonatazione e la coloritura con vernici al quarzo delle parti trattate. -
  • la fresatura del manto di usura per una striscia larga quanto la carreggiata
  • la stesura di nuovo manto bituminoso per uno spessore di 4 cm sulla superficie fresata. 

Ponte via orlando-2Ponte via Orlando

Consente il valico della linea ferroviaria portuale e di via Marzocco. Il cavalcavia, negli anni passati, è stato oggetto di interventi di
risanamento ma, attualmente, è stato accertato il distacco di piccole porzioni di copriferro nell’area del ponte che valica la strada ferrata. ll processo di riqualificazione prevede: 

  • il trattamento impermeabilizzante antidegrado per il calcestruzzo che prevede: asportazione delle porzioni di copriferro in fase di distacco, il trattamento protettivo dei ferri di armatura, l'applicazione di malte tixotropiche additivate, il trattamento finale protettivo anticarbonatazione e la coloritura con vernici al quarzo delle parti trattate. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Opere pubbliche, al via la ristrutturazione dei ponti livornesi: i progetti

LivornoToday è in caricamento