Porto, problemi di sicurezza: bloccata una nave da carico neozelandese

L'imbarcazione presentava gravi carenze alla timoneria, alle difese antincendio e al sistema di comunicazioni

La capitaneria di porto di Livorno, durante uno dei tanti controlli effettuati nello scalo cittadino, ha sopreso una nave da carico delle isole Cook (Nuova Zelanda) che, entrando in porto e nella fase di ormeggio, aveva evidenziato evidenti carenze di manovrabilità, immediatamente segnalate dal personale dei servizi tecnico-nautici intervenuti nella manovra.  Gli ispettori del Port state control (Psc) si sono immediatamente recati a bordo dell'imbarcazione e hanno riscontrato non soltanto problemi gravi alla timoneria ma anche alle difese antincendio, al sistema di comunicazioni ed altre importanti mancanze. La nave, che sarebbe dovuta ripartire tra due giorni dovrà rimanere ormeggiata sino al ripristino delle condizioni di efficienza totale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rosignano Solvay, esplosione in una palazzina: grave una donna

  • Tragedia a Piombino, muore a 48 anni davanti alla compagna mentre fa trekking

  • Parco del Mulino, conti in rosso e rischio chiusura. L'appello: "Prenotate una pizza da noi per tenere in vita il progetto"

  • Coronavirus: 108 positivi e 10 morti tra Livorno e provincia, 1.351 nuovi casi in Toscana. Il bollettino di giovedì 26 novembre

  • Caos Livorno, Sicrea sul gruppo Carrano: "Non ha ancora pagato le nostre quote, restano 48 ore"

  • Coronavirus, meno contagi con più tamponi: 57 positivi tra Livorno e provincia, 962 in Toscana. Il bollettino di martedì 24 novembre

Torna su
LivornoToday è in caricamento