Porto nuovo, via ai lavori di razionalizzazione del raccordo ferroviario

Dureranno circa 300 giorni per un importo complessivo di 880mila euro

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LivornoToday

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato dell'Autorià portuale in merito ai lavori di razionalizzazione del raccordo ferroviario. 

È stato firmato il contratto di appalto per il riordino dei binari del raccordo ferroviario di Porto Nuovo
A eseguire i lavori, per un totale di circa 880mila euro, sarà la società D.R. Ferroviaria Italia. 
L’intervento che verrà ultimato in 306 giorni, naturali e consecutivi, decorrenti dalla data del verbale di consegna dei lavori e consiste nel potenziamento e razionalizzazione del raccordo compreso tra la Via Leonardo Da Vinci e Via Luigi Galvani, all’interno del Porto Commerciale, in prossimità del varco Galvani.  L’obiettivo è quello di consentire allo scalo portuale di poter far fronte in modo efficace all’incremento dei traffici ferroviari.

Torna su
LivornoToday è in caricamento