menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Isola d'Elba, esplosione in una palazzina per una fuga di gas: ustionato un uomo di 86 anni, illesa la moglie

Distrutto l'appartamento al piano terra di un immobile a due piani in località Acquaviva. Le condizioni dell'anziano, trasferito al centro ustioni di Cisanello, non risultano comunque gravi

Tragedia sfiorata a Portoferraio (Isola d'Elba) intorno alle 12 di oggi giovedì 25 febbraio, in località Acquaviva, dove un uomo di 86 anni è rimasto ustionato in seguito all'esplosione per una probabile fuga di gas avvenuta nella palazzina in cui vive. Praticamente illesa la moglie 74enne, comunque accompagnata in ospedale per accertamenti, che si trovava al primo piano dell'immobile dove abiterebbe separata dal marito. Secondo una primissima ricostruzione, risulterebbe al momento difficile individuare il possibile innesco dello scoppio nell'appartamento al piano terra, completamente distrutto. Tra le ipotesi formulate anche dai carabinieri di Portoferraio, intervenuti sil posto, ci sarebbero l'accensione di una stufa a legna o più semplicemente della luce, con le scintille che avrebbero innescato l'esplosione.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e le ambulanze della Pubblica Assistenza di Portoferraio con il medico e della Pubblica assistenza di Porto Azzurro. Ustionato alle mani e alle braccia, ma in condizioni non gravi, l'anziano ferito è stato trasportato all'ospedale di Portoferraio, dove è stato comunque ritenuto necessario il trasferimento al centro ustioni di Cisanello (Pisa).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Maltempo, tromba marina davanti alla Terrazza Mascagni: le foto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento