Cronaca Porto / Via delle Cateratte

Posto disabili in via delle Cateratte, Municipale 'inerme' contro i parcheggi abusivi: "Strada privata, non possiamo intervenire"

L'area per parcheggiare riservata a persone con disabilità è regolamentata dai condomini, spetta a loro la competenza di rispettare e far rispettare le norme. L'amministratore: "Prima di ogni altra cosa servirebbe il senso civico, ma anche una legge aggiornata"

Aveva fatto molto discutere il cartello lasciato alcune settimane fa in segno di sfida dalla proprietaria di un'auto che aveva parcheggiato su un posto riservato ai disabili in via delle Cateratte, nel tratto di strada pertinente al complesso condominiale dell'ex Borma, senza averne il permesso. "Pusillanimi che chiamate i vigili di nascosto, io continuo a lasciare la macchina qui", aveva scritto contro coloro che, evidentemente stanchi di tale abuso, avevano chiesto un pronto intervento delle forze dell'ordine per sanzionare.

Ebbene la Municipale, dopo aver ricevuto la segnalazione e verificato la mancanza di un'ordinanza comunale apposita per quel posto, è andata verificare nella stessa via accertando la natura privata di quel pezzo di strada: "Quel posto insiste su una strada privata - spiegano dal Comando a LivornoToday - e per questo non possiamo intervenire". Sulla vicenda si è pronunciato anche Andrea Giachetti, l'amministratore di condominio del complesso ex Borma: "La nostra speranza, più utopistica che reale, è che venga aggiornata la legge e che le forze dell'ordine possano intervenire anche in aree private non soltanto quando si conette un reato ma anche in situazioni come queste". 

posto disabili via delle cateratte 2

Via delle Cateratte, la Municipale: "Ecco perché non possiamo intervenire"

È la stessa Municipale a entrare nel dettaglio e spiegare il perché non sia possibile per loro fare multe o rimuovere il veicolo: "Abbiamo appurato come quel posto invalidi sia in una strada privata che, per legge, deve essere gestita direttamente dai suoi proprietari. Inoltre, per essere sicuri che il parcheggio non fosse stato riservato dal Comune tramite un'apposita ordinanza, abbiamo effettuato le verifiche del caso che hanno dato esito negativo. Come polizia quindi non possiamo proprio intervenire". 

Auto in via delle Cateratte

Il cartello, in effetti, è stato posto dai condomini - in teoria gli unici, purché proprietari di appartamenti, uffici o fondi, titolati a poter parcheggiare nella strada privata - per consentire all'utenza con disabilità di accedere adeguatamente al xomplesso. E al momento l'unica soluzione per far sì che quel posto sia occupato da chi ne ha veramente bisogno è quella di appellarsi al senso civico delle persone: "Non possiamo assumere un guardiano o un custode che vigili tutto il giorno e più in generale nel nostro comprensorio - sottolinea Giachetti -. Come amministratore ho inviato un'informativa a tutti i condomini nella quale viene annunciato che lo stallo verrà ridisegnato. Devo ammettere che ultimamente quel posto auto non viene più occupato da chi non ha il permesso, anche se servirebbe una legge ad hoc per casi come questo". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Posto disabili in via delle Cateratte, Municipale 'inerme' contro i parcheggi abusivi: "Strada privata, non possiamo intervenire"
LivornoToday è in caricamento