Cronaca Porto

Porto, la protesta del sindacato Usb: "Maggiore sicurezza e tutele per i lavoratori"

La manifestazione si è tenuta sotto la sede dell'Authority sugli Scali Rosciano. Provinciali: "Sempre pronti ad ascoltare le preoccupazioni dei lavoratori"

L'Unione sindacale di base (Usb) ha protestato, nella mattina del 20 ottobre, sotto la sede dell'Autorità di Sistema Portuale di Livorno per chiedere maggiore sicurezza nello scalo cittadino e più tutele nei confronti dei lavoratori. "Le problematiche che ci sono al porto sono note - le parole di Giovanni Ceraolo, rappresentante del sindacato Usb -. Noi ci siamo rivolti sia alla Asl competente che alla procura della Repubblica per denunciare svariate situazioni a rischio". Durante la manifestazione è intervenuto anche Massimo Provinciali, segretario dell'Authority: "Stiamo portando avanti azioni concrete e mirate, le preoccupazioni degli operai sono legittime". 

protesta usb autorità portuale (3)-2

Porto di Livorno, la protesta di Usb: "Lavoratori poco tutelati"

Il sindacato lamenta la mancata risposta alle numerose problematiche sollevate: "Avevamo chiesto che venisse rispettata l'ordinanza numero 9 del 2014 che impone la comunicazione di tutte persone che lavorano giornalmente in porto, in modo da avere un quadro più completo. Purtroppo non è mai stata presa in considerazione dall'Autorità Portuale nonostante per noi sia importante perché permette di conoscere la mole di lavoro a cui gli operai sono sottoposti. L'altra questione, per la quale invece ci siamo rivolti alla Procura, è invece il presunto utilizzo di alcuni veleni per la fumigazione all'interno di contenitori che trasportano legname. Grazie all'esposto che abbiamo presentato, è partita un'indagine che è quasi in dirittura d'arrivo e che ha portato alla sanzione di alcune società  che non rispettavano le regole di sicurezza".

Per Usb, tuttavia, i problemi non sono finiti: "All'interno di alcuni piazzali, abbiamo constatato come manchi il rispetto dei principi minimi di sicurezza a causa della promiscuità che si viene a creare, tra passeggeri che si imbarcano, lavoratori, camion in manovra e mezzi da lavoro. Ogni giorno si rischia un incidente e riteniamo che bisognerebbe intervenire quanto prima". 

protesta usb autorità portuale (1)-2

Provinciali: "L'Autorità portuale c'è e non ha mai smesso di esserci"

Alle accuse del sindacato, risponde il segretario dell'Autorità Portuale: "Le preoccupazioni in materia di sicurezza sono sempre legittime - sottolinea Provinciali -, tuttavia se vengono trasformate in terrorismo psicologico generalizzato o non sono supportate da fatti concreti vanno ridiscusse. Noi stiamo cercando di operare con provvedimenti e azioni concrete e questo credo sia sotto gli occhi di tutti. L'Autorità Portuale è presente e ascolterà sempre le lamentele dei lavoratori". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto, la protesta del sindacato Usb: "Maggiore sicurezza e tutele per i lavoratori"

LivornoToday è in caricamento