Operazione "Marea pulita": tonnellate di rifiuti rimosse dalle spiagge

In campo oltre 200 volontari. La soddisfazione dell'assessore Vece: "Grazie a chi ha contribuito e ha dato il suo aiuto"

Sono state diverse le tonnellate di rifuiti che gli oltre 200 volontari hanno rimosso dalle spiagge di Livorno grazie all'operazione "Marea pulita" con la quale il comune di Livorno ha aderito a "Let's Clean Up 2019", la più grande campagna europea di sensibilizzazione contro il littering e l'abbandono dei rifiuti. Il personale di Aamps, presente alla base operativa allestista al "Centro windsurf 3 Ponti", ha iniziato alle ore 9 a distribuire guanti e sacchi per la raccolta dei rifiuti. Subito dopo si sono formati i gruppi che hanno raggiunto le zone da pulire, dallo Scoglio della Regina fino a  Quercianella. "Ringrazio le associazioni, i gruppi sportivi, le famiglie e le scuole che hanno aderito anche questa volta in modo massiccio all'iniziativa ed hanno consentito la rimozione dei rifiuti spesso nascosti in luoghi di difficile accesso, come tra gli scogli, dando dimostrazione di senso civico e anche un grosso contributo al mantenimento del nostro ecosistema marino", dichiara l’assessore all’ambiente Giuseppe Vece.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in Messico, livornese muore a 33 anni folgorato da una scarica elettrica mentre pesca

  • Venturina, cade dalle scale di casa e precipita per oltre tre metri: grave 45enne

  • Interporto Guasticce, gravissimo operaio 23enne schiacciato da una cassa pesante quattro quintali

  • Palazzo Grande, nei fondi dell'ex bar Dolly arriva il Surfer Joe: apertura ad aprile

  • Badanti non dichiarano il reddito: scoperta evasione fiscale di 300mila euro

  • Non vuole pagare l'affitto e aggredisce la proprietaria dell'appartamento: interviene la polizia

Torna su
LivornoToday è in caricamento