Antignano, volontari e ragazzi de Il Delfino puliscono la spiaggia del Sale

L'iniziativa promossa dalle educatrici del centro in collaborazione con i Pirati della Plastica

Una lodevole iniziativa, quella che ha visto protagonisti i ragazzi del centro diurno Il Delfino (struttura che accoglie minori affetti da patologia psichiatrica) nel pomeriggio di sabato 19 ottobre. Insieme ai volontari dei Pirati della Plastica, i giovani si sono dedicati alla pulizia della spiaggia del Sale di Antignano, mostrando grande sensibilità nei confronti delle tematiche ambientali.

Martini: "I ragazzi si sono dimostrati entusiasti dell'iniziativa"

"Abbiamo voluto sensibilizzare i nostri ragazzi sul tema dell'ambiente - ha spiegato Vanessa Martini, una delle educatrici de Il Delfino alle quali è stata donata una maglietta dei Pirati della Plastica -, accompagnandoli a varie manifestazioni in giro per l'Italia. Siamo stati anche a Roma in occasione della visita di Greta Thunberg e abbiamo chiesto loro se volessero dare un contributo concreto. Hanno subito accettato con entusiasmo ed abbiamo così contattato i volontari dei Pirati della Plastica, con i quali abbiamo organizzato questa giornata".

"È stata un'esperienza bellissima - ha ribadito Simone Guerrieri, fondatore dei Pirati della Plastica -, siamo riusciti a dare un aiuto concreto agli educatori fornendo il materiale necessario per poter effettuare la pulizia. In questo modo, i ragazzi hanno potuto partecipare in prima persona alla rimozione della plastica dalla spiaggia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in Messico, livornese muore a 33 anni folgorato da una scarica elettrica mentre pesca

  • Venturina, cade dalle scale di casa e precipita per oltre tre metri: grave 45enne

  • Palazzo Grande, nei fondi dell'ex bar Dolly arriva il Surfer Joe: apertura ad aprile

  • Isola d'Elba, perde il controllo dell'auto e si ribalta: feriti madre e figlio

  • Badanti non dichiarano il reddito: scoperta evasione fiscale di 300mila euro

  • Madre e figlia investite da auto pirata, il conducente si costituisce ai carabinieri

Torna su
LivornoToday è in caricamento