rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Cronaca

Pulizia strade, la municipale a supporto di Aamps: dal 6 febbraio multe ai mezzi che impediscono lo spazzamento

Accordo tra Comune di Livorno, Aamps e polizia municipale. Cepparello: "Siamo certi che con questa misura anche i più disattenti saranno più accorti"

Da lunedì 6 febbraio l'attività di spazzamento meccanizzato delle strade livornesi sarà supportata dalla presenza costante di pattuglie della polizia municipale. Una misura presa dall'assessore all'Ambiente, Giovanna Cepparello, in accordo con l'amministratore di Aamps Raphael Rossi e la comandante Annalisa Maritan. L'obiettivo è favorire l'effettiva efficacia del servizio "troppo spesso limitata - spiegano da palazzo civico - a causa della presenza di auto o scooter lasciati in divieto di sosta". Per quanto riguarda le sanzioni, secondo quanto previsto dal regolamento comunale, verranno elevate per un importo di 29,40 euro nel caso venissero pagate entro 5 giorni oppure di 42 euro, superato tale limite. Non è prevista la rimozione dei mezzi. 

"Lo spazzamento meccanizzato è un servizio fondamentale – evidenzia Cepparello – non solo perché garantisce un’accurata pulizia di strade e marciapiedi ma anche perché impedisce l’accumulo di terra e piccoli rifiuti che possono ostruire il deflusso delle acque in caso di pioggia e causare allagamenti della sede stradale. Purtroppo per dimenticanza o negligenza ultimamente alcuni cittadini non rispettano il divieto di posteggiare auto o scooter nei giorni indicati dai cartelli stradali fissi e mobili. Il risultato è che il passaggio dei mezzi di spazzamento avviene a zig-zag e le strade rimango troppo spesso sporche. Con i vigili a supporto - conclude -, siamo certi che anche i più disattenti saranno maggiormente accorti".

Intanto l'amministratore unico di Aamps, Raphael Rossi, ha fatto sapere che nei prossimi giorni verrà avviata "una mirata campagna informativa rivolta agli abitanti delle zone interessate dal nostro servizio coinvolgendo anche gli amministratori di condominio sempre solerti a sostenerci per questo tipo di attività". "Così facendo - ha concluso - vorremmo evitare di cogliere di sorpresa i cittadini che possono essersi dimenticati di prestare attenzione ai divieti, ricercando invece una collaborazione stringente che contribuisca a garantire la massima resa nell’effettuazione del servizio".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pulizia strade, la municipale a supporto di Aamps: dal 6 febbraio multe ai mezzi che impediscono lo spazzamento

LivornoToday è in caricamento