menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via di Quercianella riaperta al traffico dopo 7 mesi, il consigliere provinciale Biasci: "Mantenuto quanto promesso"

La strada provinciale 9 che porta al Castellaccio era stata chiusa a novembre a causa di uno smottamento

A distanza di circa 7 mesi da quando una frana costrinse i tecnici di Anas, in accordo con la protezione civile, a chiudere via di Quercianella oggi, martedì 7 luglio, a partire dalle 12 sarà riaperta al transito quel tratto di strada che, lungo la SP 9, porta al Castellaccio. Nel tratto interessato dai lavori, all’altezza di Castel Sonnino, il traffico sarà consentito in una sola corsia, con senso unico alternato e limitazione della velocità a 30 km/h.  Tuttavia, in attesa del completamento delle opere di consolidamento della scarpata, in caso di allerta meteo per pioggia con codice arancio o rosso, al fine di evitare situazioni di pericolo la viabilità sarà immediatamente chiusa per tutta la durata dell’avviso.

frana castellaccio quercianella (4)-2

"Siamo lieti di aver mantenuto l’impegno preso a suo tempo con i residenti della zona - sottolinea il consigliere provinciale delegato alla viabilità, Giovanni Biasci -. Il lieve slittamento, rispetto la cronoprogramma indicato dai tecnici della Provincia, è stato causato dalla sospensione dei lavori nel periodo della chiusura per la pandemia, ma abbiamo fatto tutto il possibile per garantire la ripresa della viabilità nel periodo estivo ed evitare ulteriori disagi alle persone e alle attività economiche. Ringrazio la Regione Toscana che ha assicurato il finanziamento completo dei lavori (circa due milioni di euro, ndr) e il consigliere Francesco Gazzetti che ha seguito costantemente la vicenda insieme al vicepresidente della Provincia Pietro Caruso”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Fitness

Esercizi per il seno, come ottenere un effetto push up

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento