rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Cronaca Quercianella

Quercianella, spinto al largo dal mare mosso rischia di affogare: 50enne salvato dalla guardia costiera

L'uomo si trovava a 600 metri da riva quando è stato recuperato. È stata la moglie che intuendo la gravità della situazione ha chiamato i soccorsi

Aveva deciso di fare un bagno nelle acque limpide di Quercianella nonostante il mare mosso. Quando la corrente lo ha portato a oltre 600 metri dalla costa ha seriamente rischiato di annegare ma, in suo soccorso, è intervenuta la guardia costiera che lo ha tratto in salvo. Decisiva la segnalazione della moglie che ha visto il marito, un 50enne della provincia di Lucca, in seria difficoltà e che si stava sbracciando per richiamare l'attenzione di altri bagnanti.

La donna ha subito chiamato il 1530 e sul posto si è portata la motovedetta Cp 866, con al comando il Maresciallo Marcello Monzù, che in pochi minuti ha raggiunto l'uomo e lo ha portato a bordo. Il 50enne, molto provato ma in buone condizioni di salute, è stato condotto al porto di Livorno dove ad attenderlo per abbracciarlo c’era la moglie. "Sono molto spaventato, ma grazie a voi tutti che mi avete salvato la vita" le parole di riconoscenza verso i militari intervenuti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quercianella, spinto al largo dal mare mosso rischia di affogare: 50enne salvato dalla guardia costiera

LivornoToday è in caricamento