rotate-mobile
Cronaca Centro / Piazza Grande

Guerra in Ucraina, stand del Cisom in piazza Grande per raccogliere beni di prima necessità

Oggi, lunedì 7 marzo, e domani, dalle 9 alle 19 sarà possibile donare il materiale richiesto. Ecco la lista di ciò che serve

Raccolta beni di prima necessità per la popolazione Ucraina. Una catena di vicinanza e solidarietà che supera ogni confine. Oggi, lunedì 7 marzo, e domani, martedì 8 - anche in concomitanza con la Giornata Internazionale dei diritti della donna - in piazza Grande sarà allestito un gazebo da parte del gruppo di Livorno del Cisom. I volontari del Corpo italiano di soccorso Ordine di Malta, insieme ad alcuni rappresentanti della comunità ucraina, saranno infatti presenti al punto di raccolta entrambi i giorni dalle 9 alle 19. 

I beni di prima necessità richiesti sono coperte pesanti e sacchi a pelo (nuovi o usati ma sterilizzati e confezionati), abbigliamento invernale e intimo (solo capi nuovi), alimenti (scadenza minima 12 mesi), prodotti per igiene e cura personale e farmaci. Inoltre, anche tramite Cisom, è possibile effettuare donazioni in denaro. Questi i riferimenti: IT41D 0200 8050 38000 105 867 301 cc fondazione Cisom, causale Aiuto Ucraina. Per info: gruppo.livorno@cisom.org. 

Il materiale raccolto partirà da Livorno e raggiungerà le aree di accoglienza allestite nei vari distretti dell'Ucraina e nei campi d'emergenza organizzati dalle nazioni confinanti, molti di essi sono costantemente monitorati e supportati dalle Ambasciate dell'Ordine di Malta e dai volontari del Malteser International presenti in loco. A tutte quelle persone che contribuiranno all'iniziativa verranno anche consegnati dei foulard con un rametto di mimosa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guerra in Ucraina, stand del Cisom in piazza Grande per raccogliere beni di prima necessità

LivornoToday è in caricamento